Marketing territoriale: il valore dei gadget promozionali - Magazine

Marketing territoriale: il valore dei gadget promozionali

Attualità Magazine Venerdì 5 marzo 2021

Magazine - La promozione di un marchio è un obiettivo che le aziende possono conseguire anche tramite il ricorso ai gadget promozionali personalizzati. Questi, per altro, possono essere sfruttati anche per altri scopi: per esempio per consolidare l’immagine di un brand, per aumentare i numeri delle vendite, per far conoscere un servizio, per fidelizzare i clienti, per comunicare le caratteristiche di un prodotto, e così via. Sono tanti gli oggetti su cui si può fare affidamento in questo senso e che si rivelano a tutti gli effetti degli strumenti di marketing, dalle tazze alle borse, dai portachiavi alle penne, dalle maglie ai giochi. A seconda delle esigenze, si possono ricamare o stampare un messaggio, uno slogan o un logo.

Come sfruttare i gadget personalizzati

Al di là del marketing esterno, comunque, gli oggetti promozionali possono essere sfruttati anche per coinvolgere i dipendenti: un obiettivo che può essere raggiunto ricorrendo a capi di abbigliamento o ad accessori su cui venga impresso il marchio aziendale. In un’agenzia, per esempio, i nuovi assunti potrebbero ricevere un gadget come regalo di benvenuto, mentre in un bar una t-shirt personalizzata potrebbe essere parte della divisa da indossare. E, ancora, si possono prevedere dei premi sotto forma di gadget da attribuire ai lavoratori che ottengono risultati eccellenti o anche degli omaggi da consegnare in occasione di ricorrenze specifiche. Ciò che è certo è che un oggetto per riscontrare il gradimento dei destinatari deve essere progettato con stile ma soprattutto avere una particolare utilità. Lo scopo deve essere quello di favorire il legame tra l’azienda e i dipendenti, in modo che questi si possano riconoscere con i valori della realtà a cui appartengono.

In quali occasioni distribuire i gadget

I gadget possono essere distribuiti durante la presentazione di un prodotto, al termine di una conferenza stampa o nel corso di una fiera di settore. La distribuzione degli omaggi rappresenta un’occasione di scambio decisamente interessante, anche perché aiuta a conquistare l’attenzione della clientela. Si ha a che fare, al tempo stesso, con uno strumento di contatto efficace. La qualità della comunicazione è un fattore decisivo per il buon esito di una campagna promozionale che si basi sulla fornitura di omaggi personalizzati.

Il migliore approccio per il marketing.

Per essere certi di raggiungere i risultati auspicati e fare in modo che questi durino il più a lungo possibile, non serve badare né al prezzo dei prodotti né al loro prestigio. A dir la verità, a volte può succedere che un oggetto di valore troppo elevato abbia un effetto controproducente perché genera in chi lo riceve una sorta di imbarazzo, soprattutto se si sceglie un’occasione non appropriata per consegnarlo. Anche se vengono diffusi gratis, i gadget non devono essere considerati dalle aziende come simbolo della propria generosità o addirittura della propria potenza: i clienti devono essere sedotti ma non plagiati, perché non è efficace né corretto un approccio di marketing che tenti di conquistare le persone solo per effetto del valore economico degli omaggi.

I numeri

La Promotional Products Association International ha reso noto che tra tutte le persone che ricevono un articolo promozionale, il 94% si ricorda di dove e quando ciò è avvenuto. Tra queste, l’85% delle persone è disponibile ad acquistare presso l’azienda da cui è giunto il gadget, e più o meno la stessa percentuale si dice soddisfatta del dono. Tra le persone che ricevono gadget personalizzati, il 58% dichiara di conservarlo per un periodo compreso tra 1 e 4 anni, e di questi l’89% a distanza di due anni sa ricordare quale azienda ha fornito l’omaggio. Queste cifre mettono in evidenza quanto sia importante per le aziende fare affidamento sui gadget per le proprie campagne di marketing.

La brand recognition

Scegliendo degli oggetti promozionali originali e creativi, si può migliorare la popolarità del proprio marchio, in quanto si aumenta la brand recognition. Un’azienda che regala dei gadget moltiplica la visibilità del proprio brand, ottenendo impression non solo sul breve termine, ma anche nel lungo periodo, addirittura per diversi anni a venire. Se poi il gadget è speciale e creativo, il cliente è ancora più soddisfatto, e sarà ben lieto di usarlo e di mostrarlo.

A chi affidarsi per la scelta di gadget promozionali

Ormai dal lontano 2007, Stampasi è un punto di riferimento per la distribuzione di gadget promozionali e capi di abbigliamento personalizzati che le aziende possono sfruttare nel contesto di campagne di marketing. Ciò avviene anche grazie all’adozione di tecnologie di stampa all’avanguardia, garantite da strumenti di ultima generazione: che si tratti della tampografia, della serigrafia, della stampa digitale o del ricamo, le performance sono sempre massimizzate, e tutte le richieste di personalizzazione da parte della clientela possono essere soddisfatte. Le nuove frontiere del commercio elettronico prendono vita grazie a Stampasi, che non a caso vanta più di 3mila clienti.