Scontro mortale sull'autostrada A26. È morto Paolo Scerni - Genova

Scontro mortale sull'autostrada A26. È morto Paolo Scerni

Attualità Genova Mercoledì 24 marzo 2021

A26

Genova - Incidente mortale nella serata di martedì 23 marzo 2021 sull'autostrada A26. Un uomo è morto in auto tra Ovada e Masone in direzione sud vicino all'area di servizio Anzema (comune di Rossiglione). Secondo quanto ricostruito, e riportato da Ansa, l'auto su cui viaggiavano due persone si è scontrata contro un tir.

Uno dei due conducenti è morto sul colpo, l'altro è rimasto ferito e trasportato in codice giallo in ospedale al San Martino di Genova. La vittima dell'incidente è il velista Paolo Scerni, 46 anni e figlio di Gianni, ex presidente del Genoa e imprenditore del mondo dello shipping conosciuto a livello internazionale.

Uno scontro tra un'Audi di grossa cilindrata, e un Tir, che si stava reimmettendo in carreggiata nei pressi dell'area di un'area di servizio, e che forse ha sbagliato i tempi della manovra, non ha lasciato scampo alla vittima. Nelle ultime settimane si sono susseguiti vari incidenti gravi e in alcuni casi anche mortali, sulle autostrade della Liguria. Info sulla viabilità sul sito Autostrade per l'Italia.

Cordoglio del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e della Giunta per la scomparsa di Paolo Scerni, vittima di un incidente stradale. Il presidente Toti esprime "profonda vicinanza a Gianni Scerni, in un momento di immenso dolore. Ci stringiamo in un abbraccio alla famiglia di Paolo, velista, imprenditore nel settore marittimo e della logistica italiana e internazionale, conosciuto e stimato da un’intera comunità".

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.