Riapertura scuole in Liguria: il piano della regione per il ritorno in aula - Genova

Riapertura scuole in Liguria: il piano della regione per il ritorno in aula

Attualità Genova Venerdì 4 settembre 2020

pxhere.com
© Scuola

Genova - Sul ritorno a scuola, in questo travagliato 2020, ci sono ancora diversi punti oscuri. Durante la conferenza stampa per fare il punto sulla riapertura delle scuole in Liguria, il presidente della Regione Giovanni Toti ha confermato il ritorno in aula lunedì 14 settembre 2020. Per questa ripartenza sono coinvolte decine di migliaia di persone. E, per questo motivo, serve presto un piano (calendario atteso a giorni).

L'obiettivo della Regione Liguria, seguendo le direttive del Governo sulla riapertura il 14 settembre, è garantire velocità e massima capacità di screening, oltre ad applicare i migliori protocolli di intervento, terapia e cura qualora si verificassero casi di positività al Covid-19 e rendere il più fluide e tempestive possibili le informazioni alle famiglie, nonché fornire l'adeguata assistenza al mondo della scuola.

Toti, l'assessore Viale e Locatelli hanno illustrato le misure del piano della Regione Liguria. «Sarà l'hub del Gaslini a coordinare le nostre operazioni sul territorio - ha ribadito Toti - Si sta lavorando alla predisposizione di un call center per dare tutte le informazioni alle famiglie, così come si stanno individuando aree, anche drive-through, per aumentare la capacità di screening e tamponi». Inoltre, Toti ha fatto sapere che si sta mettendo a punto una procedura più rapida rispetto al test a domicilio dei Gsat (i tamponi, quindi, non verranno fatti a casa). In questo modo, senza prenotazione e trafile dopo il via libera del pediatra o del Gaslini, i genitori possono effettuare il test. Poi gli investimenti sul trasporto Scuolabus

L'obiettivo è migliorare la velocità dei tamponi agli eventuali casi sintomatici all'interno degli istituti, sia per il bambino con i sintomi sia per i compagni di classe. La misurazione delle febbre è a carico delle famiglie: se il bambino ha una temperatura superiore a 37.5 non deve essere portato a scuola e la famiglia deve rivolgersi al pediatra o all'hub dell'Istituto Gaslini. Nell'eventualità di contatto con caso positivo, per tutti i compagni scatta l’isolamento obbligatorio per 14 giorni.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.