A Genova riaprono parchi, cimiteri e giardini: mascherina e modalità d'accesso

A Genova riaprono parchi, cimiteri e giardini: mascherina e modalità d'accesso

Attualità Genova Lunedì 4 maggio 2020

Parchi di Nervi
© Visitgenoa.it

Genova - Dalla mattina del 4 e sino al 17 maggio 2020, la mascherina è obbligatoria nei luoghi e uffici pubblici, nei negozi, nei parchi e nei giardini, nei cimiteri e sui mezzi pubblici. La decisione è stata presa dal Comune di Genova come misura integrativa rispetto alle disposizioni del dpcm emanato dal Governo che, dal 4 maggio, segna il passaggio dell'Italia alla cosiddetta Fase 2, di riapertura graduale delle attività.

Le misure aggiuntive a Genova, valide fino alla mezzanotte del 17 maggio 2020, consentono l'accesso a parchi, ville e giardini pubblici, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro per ogni attività e di due metri per l'attività sportiva. Riaprono così, a Genova, parchi e passeggiate, compreso corso Italia lato mare e Boccadasse, ma l'uso delle mascherine è fortemente raccomandato nelle aree al di fuori della proprietà privata ed è obbligatorio in parchi, giardini comunali, ville pubbliche, cimiteri, locali privati a uso pubblico, negozi e sui mezzi di trasporto pubblico (e nelle passeggiate per attività motoria). L'uso della mascherina non è obbligatorio per i bambini sotto i sei anni e per i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l'uso continuativo della mascherina.

Le aree gioco per bambini restano chiuse. Le misure di sicurezza previste dall'ordinanza del sindaco vanno rispettate anche nei cimiteri, che riaprono dal 4 maggio secondo l'orario e il calendario consueto. I flussi sono contingentati, con le entrate presidiate dalla Polizia Locale e dalla Protezione civile, e ad esempio al Cimitero di Staglieno l'ingresso dei visitatori è consentito da piazzale della Fede per non creare assembramenti all'ingresso dei carri funebri che resta in piazzale Resasco.

Potrebbe interessarti anche: , Amt Genova: funicolare Zecca-Righi chiude per 3 mesi. Bus sostitutivi e lavori , Coronavirus Liguria: spostamenti in auto e scooter. Cosa cambia dal 31 maggio , Liguria, in due in moto anche se non conviventi dal 31 maggio: regole da seguire , Ponte di Genova: una radura della memoria per ricordare le 43 vittime del Morandi , Salone Nautico a Genova per i prossimi 10 anni: firmata l'intesa

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.