Coronavirus, a Genova chiese aperte ma niente messe: le disposizioni dei vescovi liguri

Coronavirus, a Genova chiese aperte ma niente messe: le disposizioni dei vescovi liguri

Attualità Genova Lunedì 24 febbraio 2020

San Lorenzo
© Visitgenoa.it

Genova - Dopo le disposizioni dell'ordinanza per limitare il contagio Coronavirus emessa dalla Regione Liguria, lanciano un appello alla comunità anche i Vescovi liguri. In particolare, il comunicato diffuso e rivolto ai fedeli in Liguria fa riferimento alle celebrazioni del mercoledì delle ceneri 2020, le cui cerimonie di mercoledì 26 febbraio sono state rimandate alla settimana successiva, lunedì 2 marzo, estensione delle misure cautelari permettendo.

Nel dettaglio, i vescovi liguri hanno disposto i seguenti provvedimenti (ricordiamo anche i comportamenti da seguire per evitare il contagio da Coronavirus):

  • che le chiese rimangano aperte;
  • la sospensione delle celebrazioni dalla mezzanotte di domenica 23 febbraio fino alla mezzanotte di domenica 1 marzo;
  • che nei locali e nelle opere parrocchiali non si prevedano incontri, iniziative, riunioni (compresa l’attività catechistica), annullando, in ogni caso, eventi precedentemente fissati;
  • che i funerali e i matrimoni possano essere celebrati soltanto con la presenza dei parenti stretti;
  • sono sospesi convegni e riunioni di formazione a livello diocesano;
  • le curie restano aperte al pubblico per erogare i consueti servizi;
  • la sospensione della Benedizione delle Famiglie.

Il comunicato dei Vescovi invita i fedeli a rinnovare le preghiere e a cimentarsi nel sacro tempo penitenziale, «pur nell'impossibilità di partecipare alle sante celebrazioni» date le restrizioni imposte per limitare il contagio di Coronavirus in Liguria, soprattutto omaggiando l’inizio della Quaresima. Si esortano inoltre «tutti i presbiteri a celebrare personalmente e quotidianamente la Santa Messa offrendola, in spirituale comunione con tutti i fedeli».

Ulteriori disposizioni sui riti e sui sacramenti religiosi in questo clima da allerta Coronavirus vengono dal Comune di Genova. Le Curie restano inoltre aperte al pubblico per erogare i consueti servizi.

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus Liguria, la nuova ordinanza: novità per bar, teatri e cinema , Sori: la spiaggia diventa a numero chiuso. Da quando e regole , Una cometa sopra Genova e la Liguria: quando e come vedere Neowise , EcoVan Amiu a Recco: il servizio di raccolta mobile dei rifiuti ingombranti , Legge elettorale Liguria: verso la doppia preferenza di genere in vista delle Regionali

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.