A Marassi un murales per gli Ex‑Otago. La band: «Siamo senza parole» - Genova

A Marassi un murales per gli Ex‑Otago. La band: «Siamo senza parole»

Attualità e tendenze Genova Lunedì 13 gennaio 2020

Il murales dedicato agli Ex-Otago
© Ex-Otago/Facebook, ph. Pambianchi

Genova - Nel 2016 la dedica degli Ex-Otago a Marassi, che danno al loro quinto album il nome del quartiere genovese. Quattro anni dopo ecco la risposta di Genova e di tutta Marassi, che lunedì 13 gennaio 2020 decide di ricambiare il gesto d'affetto e dedicare alla band genovese un grande murales in Corso De Stefanis, con i volti del gruppo.

Accanto ai componenti della band, la frase Io mi stupisco sempre, un verso della canzone intitolata Gli occhi della luna, presente nella tracklist dell'ambum Marassi. Tutto questo succede a pochi giorni dal concerto degli Ex-Otago a Genova: Belin che bravi e dall'uscita del loro nuovo singolo, Tutto ciò che abbiamo, atteso per il 14 gennaio 2020.

Dopo i graffiti banksyani a Genova, ecco comparire un murales dedicato agli Ex-Otago, opera dello street artist pugliese meglio noto come Chekos, già autore del pilone della Sopraelevata dedicato a Don Gallo e del graffito nel quartiere del Cep dedicato a Fabrizio De André. All’iniziativa ha partecipato anche Walk The Line, associazione da cui è nata l'idea del restyling della soprelevata e della campagna di street art nel quartiere di Certosa, con la collaborazione del Comune di Genova e di Regione Liguria.

Un colpo di fulmine improvviso? Una storia d'amore nuova di zecca? Assolutamente no. Quella tra Marassi e gli Ex-Otago è un legame storico e indissolubile. A Marassi, infatti, gli Ex-Otago hanno vissuto, studiato e registrato album. La risposta della band a questa dedica d'amore su murales arriva dalla pagina Facebook degli Ex-Otago, dove il gruppo genovese fatica ancora a credere che tutto ciò sia vero: «Non abbiamo parole. Grazie!».

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus: consegna a domicilio di spesa e medicine con i tassisti del Radiotaxi Genova 0105966 , Spesa sospesa del contadino: Coldiretti consegna gratis prodotti alle famiglie bisognose , Genova, per la consegna a domicilio disponibili anche i taxi , Coronavirus a Genova, i buoni spesa: via alle domande. Come fare , Coronavirus a Genova: numero per la spesa a casa. Oltre 1.400 consegne in 15 giorni

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.