Genova, riapre il Mercato del Carmine: inaugurazione del polo gastronomico

Genova, riapre il Mercato del Carmine: inaugurazione del polo gastronomico

Attualità Genova Mercato del Carmine Venerdì 13 dicembre 2019

© facebook.com/mercatodelcarmine

Genova - Il Mercato del Carmine di Genova riapre i battenti. Il tutto a meno di un anno dalla dolorosa chiusura dovuta agli elevati costi di gestione, che aveva costretto ad annullare gli eventi di Natale e Capodanno. La veste del Carmine è completamente rinnovata: niente più banchi di vendita al dettaglio, ma un polo gastronomico. In estate erano partiti i lavori di restyling del Mercato, e ora è tutto pronto per l'inaugurazione. Una giornata di festa alla presenza delle autorità, fissata per lunedì 16 dicembre 2019, alle ore 12, in piazza del Carmine.

Artefice di questa rivoluzione del Mercato del Carmine è la società genovese Dalf Carni che, insieme ai soci di Porca Vacca Srl, una catena di fast food con diversi punti vendita in Italia, rilevano il mercato con un affitto di ramo di azienda dal consorzio, che lo avrà in gestione sino al 2024. Il nuovo assetto del mercato porta la firma di Luca Garbarino, amministratore delegato di Dalf Carni, e riprende lo stile del Mog - Mercato Orientale di Genova. Si punta sulla gastronomia e sul cibo di strada, da gustare sul posto o passeggiando per i vicoli genovesi.

In un ambiente conviviale anche per gli amici a 4 zampe, sono presenti 4 corner dedicati allo street food e un bar, con circa 20 persone a lavorare all'interno del Mercato. La formula comprende un angolo in cui assaggiare pasta e uno riservato alla pizza, un altro che serve taglieri di salumi e formaggi e calici di vino e uno in cui è protagonista la carne, dalle grigliate agli hamburger.

Le parole dei nuovi gestori: «Abbiamo creato un ambiente fuori dalle regole, ma accogliente e caldo in cui potrete sentirvi a casa. Il nostro obiettivo è darvi un momento per stare insieme, rilassarvi e condividere questa esperienza con la famiglia e gli amici. Impasta, Bicchieri e Taglieri, Meatico, queste sono alcune delle realtà che potrete incontrare al nuovo Mercato del Carmine. Venite a trovarci il 16 dicembre per scoprire veramente tutto!»

Qualche dubbio sul nuovo Mercato del Carmine ce l'hanno i residenti e le associazioni del territorio, preoccupati da un progetto molto commerciale, che non investe sul tessuto sociale del quartiere. Per l’associazione CarMine, il Mercato del Carmine avrebbe dovuto svolgere un’azione di presidio territoriale e di aggregazione. Vedremo se ci sarà qualche novità per le feste di Natale 2019.

Potrebbe interessarti anche: , Caos autostrade in Liguria: ispezioni fino al 15 luglio. Toti: «Chiediamo i danni» , Genova, il reparto malattie infettive del San Martino è Covid free , Un murale gigante sul Bic di Certosa: Tellas a Genova per il progetto On the Wall , Nuovo Ponte di Genova: iniziata la stesura dell'asfalto e «gestione ad Autostrade» , Genova Città che legge: il riconoscimento dal Ministero per i beni culturali per 2020 e 2021

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.