Attualità Genova Mercato del Carmine Giovedì 27 dicembre 2018

Genova, chiude il Mercato del Carmine: «Costi troppo alti»

© facebook.com/mercatodelcarmine

Genova - Dopo appena 5 anni di vita, chiude il Mercato del Carmine di Genova. Non è bastato l'ultimo cambio di gestione a "mantenere in vita" questo mercato di 400mq in stile liberty. Troppi i costi per tenerlo aperto con regolarità, anche se gli eventi durante i weekend stavano riscontrando un buon successo. Nella giornata di venerdì 28 dicembre 2018, l'imprenditore Dino Incerti consegna le chiavi al presidente del Consorzio del Carmine, Adriano Anselmi, che dal 2013 ha la gestione del bene pubblico. Questa chiusura, porta anche all'annullamento dell'evento di Capodanno 2019 al Mercato del Carmine.

Le spese da sostenere per chi prende in mano la struttura sono molte, e salate. Per questo, il Mercato del Carmine situato nell'omonima piazza, chiude i battenti. Cosa ne sarà, ora, del Mercato? Quali le idee per farlo tornare in vita? Questo il comunicato del gestore Ecologyamo, che saluta il Mercato del Carmine di Genova:

«È trascorso un anno da quando siamo entrati qui, in questo posto unico a Genova per il suo fascino e per il  suo stile, la decisione di gestire il Mercato del Carmine è stata ponderata e riflettuta, ma la tentazione era molto alta. Vuoi per la bellezza della struttura che ci fa subito immergere in un’atmosfera liberty, vuoi per la scommessa di fare finalmente funzionare questo posto, così importante per i cittadini del quartiere…

E così è stato, un intero anno è trascorso ed è stato un bellissimo anno: innanzitutto per l’affetto del quartiere  del Carmine che ci ha subito fatto sentire a casa, accogliendoci calorosamente, a seguire perché in questo  anno siamo comunque riusciti a rilanciare il Ristorante, sia per la qualità del suo cibo che per gli eventi organizzati nei fine settimana, durante i quali la partecipazione è cresciuta con il tempo, fino ad arrivare a  fidelizzare i nostri cari clienti, purtroppo però le belle cose finiscono e anche stavolta non possiamo esimerci  dal triste finale.

Con estremo dispiacere e profondo rammarico la nostra società - Ecologyamo - ha deciso di ritirarsi da questo progetto, non perché manchi certo la passione o la voglia, la motivazione è di carattere diverso. Ecologyamo è costretta a rinunciare per mantenere la sua immagine e soprattutto la condizione positiva che l’azienda ha faticosamente costruito fino ad oggi. I costi strutturali da sostenere costituiscono un reale problema di gestione per un posto che - così come pensato - deve garantire un servizio pubblico, con un orario di apertura che supera le 15 ore al giorno; nonostante i numerosi tentativi di ridurre tali costi  non abbiamo ottenuto la collaborazione sperata, ed è per questo motivo che Ecologyamo, società in salute e crescita, ha deciso di ritirarsi e fare un passo indietro per non essere costretta a scelte spiacevoli e poter continuare le altre attività del settore.

La presente comunicazione, seppure con un velo di tristezza, è per fare un ringraziamento generale a tutti coloro che hanno creduto in noi, che ci hanno sostenuto e supportato, ai nostri fedeli clienti e a quelli occasionali e un ringraziamento ancora più specifico al meraviglioso quartiere del Carmine e ai suoi abitanti, al loro sostegno e alla loro accoglienza, è stato un onore farne parte, ricorderemo sempre con piacere questa bellissima esperienza! Salutiamo tutti con affetto e non temete avrete presto nostre notizie».

Potrebbe interessarti anche: , Coop Liguria: buoni acquisto per i lavoratori colpiti dal crollo del Morandi , Rampa di Cornigliano: apertura il 26 marzo, con ultima chiusura dalla Guido Rossa , Trenitalia Liguria: sui treni Jazz nuovi posti per le biciclette , Pegli, aperto il parcheggio di interscambio gratuito. Presto anche a Quinto e Voltri , Hennebique Genova, dal 30 marzo le manifestazioni d'interesse per la riqualificazione

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ricordi? Di Valerio Mieli Drammatico 2018 Lui, docente universitario di Storia romana, è problematico e tormentato proprio come piace a Lei, che gli si manifesta eternamente solare e comprensiva. Lei, insegnante di liceo vive immersa nel presente, ritenendo che "una cosa è già... Guarda la scheda del film