Attualità Genova Mercoledì 10 luglio 2019

Genova, il nuovo Mercato del Carmine tra gastronomia e street food: al via il restyling

© facebook.com/mercatodelcarmine

Genova - La rinascita del Mercato Orientale di Genova con il nuovo polo gastronomico, tra street food e corner, ha impartito una lezione alla città della Lanterna e ai genovesi. Ora la certezza è che, cambiando prospettiva, diverse attività di Genova da tempo in difficoltà possono davvero tornare a vivere. Ecco allora che, sull'onda dell'effetto orientale, anche il Mercato del Carmine di Genova, chiuso da dicembre 2018, è pronto al rilancio.

I lavori di restyling cominceranno lunedì 15 luglio 2019 e dovrebbero terminare entro settembre, quando i genovesi potranno trovare un mercato diverso, non tanto nella struttura, quanto nel concetto. Si punterà sulla gastronomia e sullo street food tipico ligure, da gustare in loco, proprio come succede al nuovo Mercato Orientale di Genova.

A farsi artefice di questa rivoluzione è la società genovese Dalf Carni che, insieme ai soci di Porca Vacca Srl, una catena di fast food con punti vendita in giro per l'Italia, rileveranno il mercato con un affitto di ramo di azienda dal consorzio, che lo ha in gestione sino al 2024: «Difficile dire con precisione cosa non abbia funzionato al Mercato del Carmine di Genova - spiega l'Amministratore Delegato di Dalf Carni Luca Garbarino - Probabilmente, la formula con i banchi di vendita oggi non funziona più: è una difficoltà non solo per il Carmine, ma anche per altri mercati comunali».

La capacità di reinventarsi è una risorsa in più, secondo Garbarino: «In giro per il mondo, queste tipologie di strutture si sono modernizzate virando verso la degustazione, il consumo in loco, la tutela dei sapori tipici, l'intrattenimento. Anche il Mercato del Carmine seguirà questa rotta, con corner di degustazione, vendita dei prodotti e street food, carne, pesce, pasta e bakery. Ovviamente ci sarà anche il ristorante. Il nuovo Mercato del Carmine sarà aperto tutti giorni fino a sera, anche il sabato e la domenica».

I lavori di ristrutturazione del Mercato del Carmine sono già in fermento: «Partiremo con quelli al sistema di condizionamento, di cui il mercato è privo, per poi continuare con i lavori alla pavimentazione, alle luci e alle zone espositive. La struttura non è grande quanto il Mercato Orientale, ma il risultato sarà comunque di grande effetto». Riparte, così, il Mercato del Carmine, dopo la chiusura improvvisa di dicembre 2018, a quattro anni dall'inaugurazione. Complici della chiusura l’assenza di posti auto, la presenza di soli 3 banchi, con frutta e verdura, carne e pesce, per la vendita al dettaglio e un canone di affitto che nei primi due anni era di quasi 90mila euro. Ora, dopo meno di un anno, il Mercato del Carmine è pronto a rinascere ancora.

Potrebbe interessarti anche: , Ex mercato Corso Sardegna: centro commerciale, negozi e parco. Lavori da gennaio 2020 , Esselunga assume: Job Day 2019 a Genova. Date e come partecipare , Salone Nautico Genova 2019: biglietti, programma, orari ed espositori , Genova, una giornata di bus Amt gratis nella Settimana della Mobilità Sostenibile , Via Pré e centro storico: aprono nuove attività. Dal biblio-bar al ristorante tipico

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.