Giglio Bagnara compie 150 anni: gli eventi del festival Ottobre Genovese - Genova

Cultura Genova Giovedì 3 ottobre 2019

Giglio Bagnara compie 150 anni: gli eventi del festival Ottobre Genovese

Enrico Montolivo con Claudia Gerini
© facebook.com/pg/GiglioBagnara

Genova - Giglio Bagnara, storico brand genovese, compie 150 anni e lo fa in grande stile. Mostre, concerti, talk show e masterclass nelle location più belle e rappresentative di Genova dal 19 al 26 ottobre 2019: dal Teatro Carlo Felice al Palazzo della Borsa, da Palazzo Ducale a Castello Mackenzie, per celebrare il marchio che ha vestito generazioni intere di genovesi.

Ottobre Genovese è il festival di arte e cultura promosso da Giglio Bagnara per raccontarsi e raccontare Genova, festeggiando insieme alla città un secolo e mezzo di storia d’amore. Sette giornate all’insegna della genovesità, che portano arte, cultura e colore alla città. Un messaggio per se stessi, per gli altri, e per il futuro quello che vuole trasmettere l’azienda attraverso questa manifestazione: Genova è una citta viva, dove si festeggia e si costruisce. Un monito importante, soprattutto ora che la città si sta rialzando dopo la tragedia del crollo del ponte Morandi. Giusto il primo ottobre 2019, c'è stata la prima posa dell’impalcato del nuovo ponte, di cui Genova fa primo mattone e base del suo futuro.

«È importante - dice Enrico Montolivo, amministratore delegato del brand genovese - che la città mostri tutta la sua forza superba, a se stessa e agli altri. Per questo Giglio Bagnara dedica il festival di Ottobre Genovese ai 500 mila milanesi che hanno casa a Genova e provincia, e ai 200 mila genovesi che vivono a Milano. Un ponte culturale che vuole dimostrare alle grandi aziende nazionali e al resto del mondo le capacità di Genova di immaginare e costruire il futuro».

Ottobre Genovese regala alla città una settimana di appuntamenti culturali e laboratori con oltre 30 appuntamenti aperti al pubblico e tutti gratuiti. Giglio Bagnara, insieme ad Altavia, partner organizzatore dell’evento, al Comune di Genova e alla Camera di Commercio auspica che il festival possa diventare un appuntamento annuale fisso per la città, una ricorrenza per celebrare insieme le capacità e potenzialità di Genova e dei genovesi. Di seguito il programma degli eventi da non perdere del festival Ottobre Genovese. Ricordiamo che, per l’occasione, torna anche il ciclo d’incontri Salotto del Viaggiatore, che festeggia i 150 anni della nascita di Gandhi, mercoledì 9 e mercoledì 16 ottobre presso lo store di via XX settembre, portando a Genova poesia, musiche e armonie indiane.

Sabato 19 ottobre si apre il festival Ottobre Genovese (ore 16.30) presso lo store di via Sestri, sede storica del brand con presentazione del volume celebrativo del marchio dal titolo Genova per voi, curato da Claudio Cabona. Fa da protagonista il mezzaro, simbolo tradizionale genovese e prodotto dell’azienda Giglio Bagnara.

Domenica 20 ottobre, da non perdere, la masterclass con Dado Moroni (ore 10), uno dei più grandi pianisti di musica jazz al Palazzo della Borsa. A seguire, grande show sul palco del Teatro Carlo Felice (20.30, su invito), dove si ebiscono eccellenze musicali genovesi - di nascita o d’adozione - come Gino Paoli, Vittorio De Scalzi, Alberto Fortis, il complesso degli Gnu Quartet. Apre lo spettacolo (alle ore 19.30) la Filarmonica Sestrese. Alla fine dell’evento è offerto agli ospiti un buffet gratuito.

Martedì 22 ottobre appuntamento con Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, ballerini della Scala di Milano di fama internazionale che si esibiscono in occasione di Ottobre Genovese in una sfilata di moda e di danza, categoricamente vestiti Giglio Bagnara, nelle sale di Palazzo Ducale (ore 21).

Mercoledì 23 ottobre è, invece, prevista un’asta di mobili, tappeti e arredi delle dimore genovesi in collaborazione con Cambi Casa d’Aste (ore 10) al Castello Mackenzie, mentre giovedì 24 c'è la mostra fotografica di Graziella Vigo, artista italiana pluripremiata e nota nel mondo per i suoi scatti capaci di raccontare il mondo dell’arte e quello della monda in maniera originale nello store Giglio Bagnara di via Sestri (ore 18).

Il festival Ottobre Genovese prosegue venerdì 25 ottobre, con lo show-cooking, sempre presso la sede di Sestri (alle ore 17.30) dello chef sestrese stellato Ivano Ricchebono, che realizza un piatto creato appositamente per il 150esimo anniversario del brand: un raviolo a forma di cappello, per ricordare il passato dell’azienda che un tempo faceva anche cappelli, e dove venne a bottega anche il giovaneGiuseppe Borsalino. Il negozio resta aperto fino a mezzanotte.

Per tutta la durata del festival sono organizzati workshop e laboratori per 150 bambini improntati su viaggio, cucina e la tradizione dei mezzari. Inoltre, in occasione di Ottobre Genovese, sono disponibili dei percorsi gastronomici in giro per la città grazie ai quali il pubblico del festival può godere di speciali convenzioni con 10 ristoranti tipici genovesi. Per ulteriori info e aggiornamenti consigliamo di consultare la pagina dell’evento

Potrebbe interessarti anche: , Genova, la nuova sezione della biblioteca hi-tech di Scienze Politiche , Nuova Acropoli: eventi per la Giornata Mondiale della Filosofia e laboratori , Incipit 2019, il festival nei luoghi storici: programma, con Paolo Rumiz e De Giovanni , Orientamenti 2019 a Genova: il salone del saper fare. Programma e novità , C1A0 Expo a Genova: la fiera sull'intelligenza artificiale

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.