Ponte Morandi, Genova si ferma il 14 settembre alle 11.36: le iniziative

Ponte Morandi, Genova si ferma il 14 settembre alle 11.36: le iniziative

Attualità Genova Domenica 2 settembre 2018

di A.S.
Ponte Morandi
© Giacomo Robello

Genova - Un mese dopo, per non dimenticare. Tutta Genova si ferma per ricordare le vittime del tragico crollo del Ponte Morandi del 14 agosto 2018, costato la vita a 43 persone. Appuntamento con Genova nel Cuore: un minuto di silenzio in cui tutto si fermerà. Per 60 secondi, venerdì 14 settebre 2018, dalle ore 11.36 (ora esatta del crollo del ponte), suoneranno le campane delle chiese e le sirene delle navi e dei mezzi pubblici. Inoltre, lavoratori, commercianti e passanti sono invitati a sospendere le proprie attività per dare un segno unitario e tangibile. Saranno ammainate tutte le bandiere. Tutti i genovesi, per qualche minuto, sono invitati a scendere in strada in silenzio.

E, nel pomeriggio della stessa giornata, genovesi e non solo si riuniranno in piazza De Ferrari per stringersi tutti insieme nel ricordo e nella commozione dopo il trafico crollo di Ponte Morandi, ferita che resterà ancora aperta per molto tempo. Sono queste le iniziative che Regione Liguria e Comune di Genova hanno deciso di organizzare per celebrare il primo mese dal disastro del Morandi. La manifestazione a De Ferrari partirà alle ore 17.30, con un momento di raccolta «per condividere parole ed emozioni, ma anche per manifestare quello spirito di Genova che consentirà alla città di superare questi tragici eventi, mantenendo intatta la memoria, ma più bella e più forte di prima. Parleranno i soccorritori che per primi sono intervenuti sul luogo del disastro», si legge nel documento firmato dal sindaco di Genova Marco Bucci e il Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti. E, per l'occasione, la metropolitana è gratis dalle 15 alle 21.

A seguire, dalle 19 circa, si terrà una messa a suffragio delle vittime presso la Cattedrale di San Lorenzo. Molti artisti, da Tullio Solenghi (che leggerà i nomi delle 43 vittime) a Luca Bizzarri e Dori Ghezzi, ma anche il Carlo Felice con la sua musica, interverranno a De Ferrari, insieme a figure istituzionali.

Potrebbe interessarti anche: , Immuni App, sperimentazione in Liguria da giugno? La risposta della Regione , Frecce Tricolori a Genova: foto e video del sorvolo , A Genova riapre il Cicloriparo, l'officina delle bici dove si impara a ripararle , Liguria, la nuova ordinanza su centri estivi, parchi divertimento, servizi per l'infanzia e aperture , Spiagge libere a Genova, aperte da sabato 30 maggio. Ecco come funzionano

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.