Cinema Magazine - Venerdì 16 giugno 2017

Capitan Mutanda, il film al cinema da novembre

Magazine - «La maggior parte dei supereroi sembrano essere in mutande… Il nostro lo è letteralmente!» Con una semplice battuta George e Harold ci spiegano la genesi del loro supereroe. I due amici sono i protagonisti della fortunata serie di libri scritti e disegnati da Dav Pilker, ormai alla loro dodicesima avventura, e festeggeranno il loro 20esimo anniversario proprio con il film omonimo diretto da David Soren, già regista, per la DreamWorks, di Turbo.

Il film racconta le avventure dei due bambini sviluppate nei primi quattro libri della saga di Capitan Mutanda: George e Harold sono inseparabili compagni di marachelle con la passione dei fumetti finiti nel mirino del temutissimo Preside Grugno, un uomo arcigno e dispotico che dirige la scuola con disciplina ferrea. Quando i due vengono minacciati di essere separati in due classi diverse, ipnotizzano il Preside e lo convincono a “svestire” i panni del supereroe inventato da loro, Capitan Mutanda, con il quale combatteranno il perfido Professor P. che vuole eliminare il sense of humor dalla testa dei bambini.

La tecnica d’animazione utilizzata è molto simile a quella utilizzata per Snoopy & Friends – il film dei Peanuts distribuito, nel 2015, sempre dalla 20th Century Fox, ovvero un 3D che non vuole essere realistico, ma piuttosto ricreare lo spirito grafico delle illustrazioni originali. Parte della narrazione viene affidata alla voce fuori campo dei protagonisti e dal susseguirsi delle vignette da loro disegnate.

Non sono pochi gli appelli diretti al pubblico dove i ragazzi parlano direttamente agli spettatori, come nella scena in Flip-O-Rama, ovvero in disegni al tratto mostrati in sequenza, per raccontare una battaglia epica, che, come spiegano George e Harold, sarebbe costata troppo realizzata in CGI! Non sono poche le invenzioni narrative e non manca un’intera scena in cui i protagonisti immaginano la fine della loro amicizia realizzata con dei calzini marionetta.

Un film divertente, leggero e originale adatto a tutti i tipi di pubblico, in cui i bambini sono protagonisti in tutti i sensi: sono George e Harold a narrare la storia, non senza voli di fantasia (perché i robot?, siamo nel futuro, ci devono essere!, ma soprattutto cosa c’entrano i delfini?!), sempre loro ipnotizzano e controllano il Preside Grugno, che con uno schiocco di dita diventa l’esuberante Capitan Mutanda, ma con un solo goccio d’acqua che lo bagna, torna ad essere il burbero dirigente della scuola, e di tutto questo sono sempre i due giovani protagonisti a prendersi la responsabilità di quello che succede per cercare di ristabilire l’ordine.

Caro Professor P., una risata ti seppellirà!

L'uscita nelle sale italiane è prevista per il primo Novembre 2017.

Oggi al cinema

La bella e la bestia Di Bill Condon Fantasy, Romantico, Musicale Usa, 2017 Il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata... Guarda la scheda del film