Dormire in un faro, una vacanza alternativa

Dormire in un faro, una vacanza alternativa

Due libri dedicati alle sentinelle del mare. Una guida per scoprire in quali si può pernottare, tra il sapore del mare e panorami mozzafiato. La galleria fotografica

Magazine / Tempo libero / Viaggi

La casa editrice Magenes pubblica i due volumi dal titolo Dormire in un faro. Guida alle vacanze nei fari più belli del mondo, a cura di Francesca Cosi, Alessandra Repossi e Francesca Soldavini.
Il primo è dedicato ai fari in Europa (187 pp, 19 Eu), il secondo a quelli in America, Australia e Asia (160 pp, 18 Eu).

Di seguito vi proponiamo l'introduzione ai volumi delle autrici e una serie di scatti di alcuni dei fari citati nelle due guide.

Lunedi 6 dicembre 2010

Fin dalla sua comparsa sulle coste del mondo il faro ha affascinato navigatori, esploratori e viaggiatori di ogni tempo. Il mistero e l’incanto dei fari, però, colpiscono anche la sensibilità e l’immaginazione delle persone comuni, che in queste sentinelle luminose, che bucano il cielo e illuminano le distese marine, hanno visto l’emblema dell’avventura, ma anche della riflessione, della tranquillità e della bellezza.

Dormire in un faro è nato come ideale completamento del libro sui fari d’Europa pubblicato da Magenes nel 2008, in cui si ripercorrono la loro storia e il funzionamento, si propongono suggestioni artistiche e si forniscono le schede dettagliate di oltre trecento fari di Italia, Spagna, Francia e Croazia.
Quel primo libro era stato un viaggio di conoscenza. Ora, per consentirvi di godere delle meraviglie legate al soggiorno nei fari, abbiamo pensato di raccogliere per la prima volta, in due volumi, i dati relativi a tutti i fari del mondo in cui è possibile pernottare.

Nelle schede, infatti, troverete le informazioni necessarie per scegliere, prenotare e affittare un faro a vostra scelta, per trascorrere le vacanze nei luoghi più belli del globo: dall’Europa all’America, dall’Africa all’Australia. Abbiamo fornito la scheda tecnica di tutti i fari, con le caratteristiche del segnale luminoso, l’anno di costruzione, l’altezza della torre e del piano focale, l’ubicazione geografica e una breve descrizione. Oltre a ciò, abbiamo inserito tutte le informazioni per raggiungere i fari via terra, dettagli sui siti di interesse nella zona, cenni storici e curiosità.

Una guida completa, agile e utile, per invitarvi a provare un’esperienza unica e gratificante: quella di sentirsi un po’ come i guardiani di una volta, custodi di queste salde e maestose sentinelle del mare.

Francesca Cosi
Alessandra Repossi
Francesca Soldavini

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Palazzo Ducale Genova

Venerdi 30/01/2015 ore 17:30

Don Luigi Ciotti

La cultura della legalità, conferenza; ingresso libero

Lunedi 02/02/2015 ore 17:45

Cinzia Pieruccini

Il senso delle immagini nelle tradizioni religiose dell’India, conferenza del ciclo Le rappresentazioni del Sacro; a cura di Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura in collaborazione con Centro Studi Don Balletto, ingresso libero

Martedi 03/02/2015 ore 17:45

Telmo Pievani

Nuove “nicchie ecologiche” per l’uomo del futuro. Conversazione su vita artificiale e biologia sintetica nell’era delle nanotecnologie, conferenza del ciclo Geografie per l’uomo 2.0. Segnali dal Nanocosmo; a cura di Alberto Diaspro e in collaborazione con Iit, ingresso libero

Giovedi 05/02/2015 ore 21:00

Marco Carminati

Il Secolo d’Oro olandese: La Ronda di Notte di Rembrandt, conferenza del ciclo I capolavori raccontati. Storie, segreti e avventure delle più celebri opere d’arte; a cura di Marco Carminati, ingresso libero

Google+