I Negramaro in concerto al Pala Alpitour di Torino: orario, scaletta e cosa portare

I Negramaro in concerto al Pala Alpitour di Torino: orario, scaletta e cosa portare

Musica Torino Martedì 19 febbraio 2019

© Facebook/negramaroOfficialPage

Torino - «Un momento indimenticabile, impresso nei nostri e nei vostri cuori. Questi mesi sono stati intensi e impegnativi ma ora Mr. Lele è tornato con la sua camicia fiammante... ed è bellissimo», così i Negramaro hanno salutato sui social l'arrivo di febbraio e la ripresa del loro tour indoor, Amore che torni, con la bella sorpresa che ha visto salire sul palco per una comparsata e una carica di energia positiva il chitarrista Lele Spedicato. Il giovane era stato infatti vittima di un'emorragia cerebrale negli scorsi mesi, un ostacolo che aveva bloccato il tour e che il giovane sta superando con cure e riabilitazione.

Il fatto ha spinto Giuliano Sangiorgi a comporre per l'amico un brano, Cosa c'è dall'altra parte, «la storia bellissima di un amico che è tornato» scrive la band su Facebook. Il brano arriva dopo il successo di Per uno come me, singolo estratto dall’ultimo album Amore che torni (Sugar), già certificato doppio Disco di Platino. Per quanto Lele abbia salutato i fan dal palco di Rimini, il tour vedrà suonare il fratello Giacomo, per permettere al chitarrista di seguire la riabilitazione completa e tornare più in forma di prima.

La band e la sua storia recente saranno dunque a Torino per la ripresa del tour il 23 febbraio al Pala Alpitour, con inizio del concerto alle 21.00. Questa è la probabile scaletta annunciata da alcuni siti web che seguono da vicino i Negramaro, come sempre si alterneranno brani nuovi e successi ormai diventati evergreen:

Fino all’imbrunire
Ti è mai successo?
La prima volta
Estate
Sei tu la mia città
Il posto dei santi
Mi basta
Amore che torni
Attenta
Parlami d’amore
Per uno come me
L’amore qui non passa
Basta così – Solo per te
Solo3min – Sei
Lo sai da qui
Tutto qui accade
L’immenso
Via le mani dagli occhi
Ci sto pensando da un po’
Senza fiato
Meraviglioso (cover di Domenico Modugno)
Mentre tutto scorre
Nuvole e lenzuola.

Ecco qualche informazione per gustarsi al meglio la serata di emozioni e divertimento al PalaAlpitour di Torino, dove valgono le seguenti regole

• Il titolo di accesso va esibito in qualsiasi momento a richiesta del personale di controllo e, comunque, conservato fino all’uscita dall’impianto;
• A tutela della comune incolumità sono predisposti controlli all’entrata dell’impianto effettuati dal personale in servizio con la supervisione delle Forze di Polizia anche con l’utilizzo di apparati metal detector.

All'interno del PalaAlpitour è vietato:

  • Introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro, borracce di metallo, bottiglie di plastica più grandi di 0,5 lt. Sono ammesse le bottiglie di plastica da 0.5 lt senza tappo
  • Introdurre valigie, Trolley, zaini. È consentito portare delle piccole borse e zainetti modello EastPack
  • Introdurre bomblette spray (antizanzare, deodoranti, creme solari, etc…)
  • Introdurre trombette da stadio
  • Introdurre o detenere armi, materiale esplosivo, materiale pirotecnico, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, coltelli, altri oggetti a punta o taglio
  • Introdurre catene
  • Introdurre bevande alcooliche di qualsiasi gradazione
  • Introdurre o detenere sostanze stupefacenti, veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile
  • Accedere e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
  • Introdurre animali di qualsiasi genere e taglia
  • Introdurre bastoni per selfie, treppiedi
  • Introdurre ombrelli e aste
  • Introdurre strumenti musicali
  • Introdurre penne e puntatori laser
  • Introdurre droni e aeroplani telecomandati
  • Introdurre apparecchiature per la registrazione audio-video
  • Introdurre macchine fotografiche professionali o semiprofessionali
  • Introdurre videocamere, gopro, tablet
  • Introdurre biciclette, skateboard, pattini e overboard
  • Introdurre tende e sacchi a pelo
  • Introdurre tutti gli altri oggetti a offendere
  • Esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite
  • Svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dalla società organizzatrice dell’evento.

Potrebbe interessarti anche: , Sentieri e pensieri 2020 con Guido Catalano, il programma completo , Estate 2020 all'Hiroshima Mon Amour: da Guido Catalano a Gio Evan. Il programma , Torino a cielo aperto 2020: tutti gli eventi dell'estate in città. Il programma completo , Morricone, la sua musica diffusa sotto la Mole: l'omaggio al maestro del Museo del Cinema di Torino , Evergreen Fest 2020 a Torino: concerti e spettacoli al Parco della Tesoriera. Il programma completo

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.