Elezioni Milano 2021, i risultati definitivi: Beppe Sala resta sindaco, storica vittoria al primo turno

Elezioni Milano 2021, i risultati definitivi: Beppe Sala resta sindaco, storica vittoria al primo turno

Attualità Milano Lunedì 4 ottobre 2021

Beppe Sala
© Flickr.com / Comune di Milano

Milano - Beppe Sala resta sindaco di Milano. Il primo cittadino uscente, candidato del centrosinistra, ha nettamente vinto al primo turno delle elezioni amministrative 2021, in netto vantaggio sullo sullo sfidante di centrodestra Luca Bernardo: 57,73 delle preferenze (277.478 voti), contro 31,97 (153.637 voti).

Beppe Sala ha stravinto la gara tra i 13 candidati sindaco di Milano: un risultato storico per il primo cittadino uscente. Dopo l'apertura dei seggi di domenica 3 e lunedì 4 ottobre 2021, non c'è dunque bisogno di ballottaggio. Beppe Sala si riconferma sindaco di Milano in quelle che si ricorderanno come le elezioni che hanno registrato la minore affluenza a Milano: ha votato solo il 47,6% degli aventi diritto (meno di un elettore su due), contro il 54,6% del 2016 e il 67,5% del 2011.

Terzo classificato è Gianluigi Paragone, candidato di Grande Nord e Italexit, con il 2,99 (4.366 voti), seguito dalla candidata del Movimento Cinque Stelle Layla Pavone al 2,70%, (12.953 preferenze) e Gabriele Marani, candidato di Milano in Comune e Civica ambientaLista, fermo all'1,57% (7.566 voti).

Seguono Giorgio Goggi dei Socialisti allo 0,71% (3.402 voti), Bianca Tedone di Potere al Popolo, allo 0,57% (2.750 voti), Mauro Festa del Partito Gay allo 0,46% (2.201voti), Teodosio De Bonis del movimento no-vax 3V allo 0,45% (2.162 voti), Marco Muggiani del Pci allo 0,29% (1.385 voti), Alessandro Pascale del Pc allo 0,27% (1.297 voti) e Bryant Biavaschi di Milano inizia qui allo 0,18%, (859 voti). Fanalino di coda, Natale Azzaretto del Partito Comunista dei Lavoratori con lo 0,11% (552 voti). 

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.