Il Mercato Centrale Milano è aperto: info, ristoranti e orari della nuova isola del gusto

Il Mercato Centrale Milano è aperto: info, ristoranti e orari della nuova isola del gusto

Food Milano Mercato Centrale Milano Giovedì 2 settembre 2021

© Giorgia Petani / mentelocale.it
Altre foto

Milano - Dopo 15 mesi di ritardo causati dall’emergenza Coronavirus, dal 3 settembre 2021 è finalmente aperto il Mercato Centrale di Milano (via Sammartini 1 angolo piazza 4 Novembre). Investimento costato 18 milioni di euro e che ha dato la possibilità a 400 persone di tornare a lavorare, il mercato nasce così in città come un vero simbolo di rinascita e speranza. L’imprenditore Umberto Montano in collaborazione con il gruppo Human Company ha voluto donare alla città un’isola del piacere dentro alla Stazione Centrale: e dopo Firenze (2014), Roma (2016) e Torino (2019), ora anche Milano ha il suo gioiello del gusto.

Dislocato su due livelli, lo spazio del Mercato Centrale di Milano misura 4500 metri quadrati e consente ai visitatori di fare un viaggio culinario grazie ai 29 artigiani presenti con specialità e prodotti freschi di qualità, come uova, latte e yogurt biologici (qui l'elenco dei ristoranti del Mercato Centrale di Milano). Appena varcato l’ingresso si viene avvolti da un’esplosione di profumi: i tartufi di Savini, gli hamburger di Joe Bastianich, i raffinati (oltre che buoni) pasticcini di pesce al Fish Bar sono solo alcune delle prelibatezze che popolano questo paradiso per il palato. Polli, prosciutti, torte: il mercato con i suoi colori sembra una galleria d’arte. Inoltre, non mancano le botteghe specializzate in beverage dove soddisfare la sete, come il cocktail bar di Flavio Angiolillo dove i drink sono davvero creativi o la birreria Moretti.

Il Mercato Centrale non è solamente un luogo in cui consumare prodotti e acquistarli, ma anche un ambiente luminoso e creativo e uno spazio di aggregazione e socialità in cui potersi rilassare e socializzare, ed è questo il suo valore aggiunto: coniugare il cibo alla convivialità e alla cultura. All’interno oltre a fare la spesa nei vari stand e al Mercatino Biologico, si può partecipare agli eventi nell’apposita area (per info e iscrizioni telefonare al numero 02 37928400 o scrivere una email) o partecipare a diverse attività (tra cui la scuola di cucina), ma anche ascoltare buona musica grazie al laboratorio radiofonico nato sotto la guida artistica di Alessio Bertallot.

Il progetto del Mercato Centrale è nato con la missione di far crescere la città attraverso un percorso di riqualificazione urbana. Questo spazio prende vita all’interno dell’ex area commerciale della zona ovest della stazione Centrale. Gli ex uffici abbandonati oggi sono il suolo in cui poter fare un viaggio enogastronomico in cui scoprire nuovi profumi e colori. «La riqualificazione urbana, spiega il sindaco di Milano Giuseppe Sala, è un processo di fondamentale importanza: «la scelta proprio di questo spazio va ad inserirsi nella volontà di riprendere in mano questa area in disuso perché rigenerazione degli spazi significa rimpadronirsi di quelle parti della città dove non c’è più un padrone».

Questo progetto è un chiaro segnale di speranza per tutta la città che anno dopo anno s’impegna a regalare ai propri cittadini un ambiente circostante migliore in cui vivere. Le mani sapienti degli artigiani del Mercato Centrale aspettano di vedere le loro botteghe popolarsi di quelle voci e di quel baccano che tanto è mancato negli ultimi due anni. Aperto 7 giorni su 7 dalle 7 del mattino a mezzanotte, il Mercato Centrale è uno dei nuovi punti di riferimento per la gastronomia e la socialità in città.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.