Area C torna attiva: da quando, nuovi orari 2021, costi e chi può entrare gratis in centro a Milano

Area C torna attiva: da quando, nuovi orari 2021, costi e chi può entrare gratis in centro a Milano

Attualità Milano Sabato 20 febbraio 2021

Milano - A seguito delle comuni analisi e considerazioni effettuate con la Prefettura, il Comune di Milano ha deciso di riattivare la ztl di Area C da mercoledì 24 febbraio 2021, con una rimodulazione degli orari a partire dalle 10.00 alle 19.30 (invece che dalle 7.30 alle 19.30) dal lunedì al venerdì, per evitare il sovraccarico di passeggeri sulle linee di trasporto pubblico nella fascia oraria 8.00-9.00, ad oggi quella maggiormente sollecitata e a rischio di saturazione.

Il costante aumento del traffico veicolare registrato nelle ultime settimane - + 19% di ingressi di auto nella città di Milano rispetto al periodo pre Covid - ha determinato un innalzamento delle polveri sottili e per questo il Comune di Milano ha ritenuto necessario adottare provvedimenti di contenimento della congestione causata dai veicoli privati. In considerazione della situazione pandemica e dello scenario instabile sulla Lombardia, la riattivazione in questa forma di Area C è fissata fino al 31 marzo 2021, data di conclusione delle misure ambientali dell'accordo tra le Regioni del bacino padano. Le telecamere di Area C erano state disattivate il 5 novembre 2020 e da allora l'accesso alla Cerchia dei Bastioni era libero; resta invece valida la sospensione della ztl Area B.

Oltre alla riattivazione di Area C, per evitare il superamento dei livelli di Pm10 e No2 nocivi per la salute dei cittadini, viste anche le previsioni di innalzamento delle temperature esterne, a partire da lunedì 22 febbraio 2021 è fortemente raccomandato ai cittadini e alle attività lavorative e commerciali di abbassare di un grado la temperatura in abitazioni, luoghi di lavoro, esercizi commerciali.

«È nostra priorità mantenere sicuro il trasporto pubblico e consentire la scuola in presenza, tenere attive le attività economiche e di lavoro, prevenendo gli affollamenti e i rischi di contagio», dichiara l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano Marco Granelli. «Ma l’attenzione per la salute ci chiede di diminuire le emissioni inquinanti. Una doppia sfida che richiede misure urgenti che vadano subito in questo senso e che la gran parte delle città italiane sta già adottando. Abbiamo bisogno della condivisione e dell'alleanza di tutti, con scelte responsabili da parte delle istituzioni e comportamenti virtuosi da parte dei cittadini».

Area C: quanto costa il ticket di ingresso e chi entra gratis

Il ticket di ingresso giornaliero ad Area C ha un prezzo di 5 euro (2 euro per i residenti in Area C al 41° ingresso nell'anno solare: i primi 40 accessi sono gratuiti). L'ingresso è invece gratuito per i veicoli che trasportano disabili (con contrassegno) e persone diretta al pronto soccorso ospedaliero, per i veicoli elettrici, ciclomotori e motoveicoli (moto, tricicli e quadricicli) e ibridi con specifiche ben precise. Sono esentati dal pagamento di ingresso in Area C anche  i veicoli di soggetti che devono recarsi presso strutture sanitarie site all’interno della ztl per la somministrazione del vaccino anti Covid-19. La deroga ed esenzione è riconosciuta anche ai residenti all’interno di Area C che usufruiscono della medesima somministrazione presso strutture sanitarie collocate all’esterno della Cerchia dei Bastioni (per usufruire di questa deroga ed esenzione è necessario compilare il modulo scaricabile on line). Possono accedere gratuitamente ad Area C, infine, i veicoli utilizzati da personale sanitario (medici, infermieri, farmacisti, operatori sanitari) e da altre categorie impegnate nelle attività di gestione dell’emergenza sanitaria.

Area C: chi non può entrare nel centro di Milano

La ztl di Area C, detta cerchia dei Bastioni, è delimitata da 43 varchi elettronici muniti di telecamera. Durante gli orari di attivazione, è vietato l'accesso e il transito in Area C dei seguenti veicoli (salvo deroghe), considerati i più inquinanti: autoveicoli in classe ambientale vietata; a doppia alimentazione gasolio-Gpl e gasolio-metano Euro 0, 1, 2 e 3; motoveicoli e ciclomotori a due tempi Euro 0 e 1 e a gasolio Euro 0 e 1. Solo in via sperimentale fino al 30 settembre 2022, è consentito l’ingresso in Area C per i mezzi di lunghezza superiore ai 7,5 metri se elettrici. È prevista inoltre una deroga al divieto di accesso per gli autoveicoli per trasporti specifici e per uso speciale alimentati a gasolio con classe emissiva soggetta a divieto, con filtro antiparticolato o che certifichino l’impossibilità ad installarlo ovvero per le tipologie di veicoli speciali come le autogru, i mezzi per movimento terra o trasporto eccezionale per i quali non sono ancora disponibili motori alternativi a quelli alimentati a diesel. Nuove regole riguardano infine i veicoli di interesse storico che hanno fino a 40 anni e dotati di Certificato di Rilevanza Storica che possono entrare in Area C a pagamento.

Area C: sito e numero del call center telefonico

Per ulteriori dettagli aggiornati su orari di Area C, prezzi, deroghe ed eventuali nuove sospensioni consultare la pagina dedicata ad Area C sul sito del Comune di Milano oppure contattare il call center telefonando al numero 02 48684001 dal lunedì al sabato in orario 7.00-24.00 e la domenica e i festivi in orario 8.00-17.00.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.