Atm Milano, nuove regole per la Fase 3: cosa cambia, dalla capienza alla sanificazione dei mezzi

Atm Milano, nuove regole per la Fase 3: cosa cambia, dalla capienza alla sanificazione dei mezzi

Attualità Milano Giovedì 10 settembre 2020

Milano - In occasione della riapertura delle scuole a Milano, Atm mette in atto un sistema articolato di misure in applicazione delle nuove norme contenute nel Dpcm del 7 settembre 2020 in materia di trasporto pubblico locale.

Tra le disposizioni più rilevanti del nuovo Dpcm ci sono quelle relative alla capienza dei mezzi pubblici: il coefficiente di riempimento è fino all’80%. Di conseguenza, Atm Milano ha annunciato la progressiva rimozione sia degli adesivi dei posti a sedere, che tornano a essere tutti utilizzabili, sia dei marker rossi stai qui a bordo di treni, bus, tram e filobus. Restano invece i marker rossi in tutte le zone di attesa, così come la segnaletica dei percorsi guidati nelle stazioni per indirizzare i flussi in entrata e uscita, nei corridoi e negli snodi di interscambio. 

Come avviene fin dall’inizio di maggio, il servizio Atm Milano prosegue a pieno regime su tutta la rete metropolitana e di superficie, mettendo in campo tutti i mezzi e tutto il personale. Di seguito i dettagli sulle nuove regole di viaggio sui mezzi pubblici di Milano, nel rispetto delle norme anti Covid-19 vigenti in Lombardia.

Qual è la nuova capacità di trasporto dei mezzi Atm Milano

Nella metropolitana di Milano vengono ricalibrati i sistemi di conteggio automatico dei passeggeri ai tornelli, portando la capienza massima dei mezzi non oltre l’80%: nel caso in cui il numero di passeggeri dovesse superare la soglia prevista, gli ingressi vengono contingentati con la chiusura temporanea dei tornelli (in tal caso la clientela viene informata tramite specifici annunci).

Per quanto riguarda i mezzi di superficie, in caso di raggiungimento della capacità massima del mezzo è il conducente a invitare gli ultimi passeggeri saliti a scendere e ad attendere il mezzo successivo (anche in questo caso con annunci sonori). A bordo di bus e tram Atm Milano raccomanda sempre di prenotare la fermata per scendere, poiché il conducente potrebbe non effettuarla nell’eventualità di vettura già completa. In ogni caso, in situazione di necessità il conducente, sempre in costante collegamento con la sala operativa Atm, può richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Sanificazione intensificata anche di giorno sui mezzi Atm Milano

Nuovi interventi si aggiungono al piano straordinario che Atm Milano ha messo in atto fin dall'inizio dell'emergenza, che già prevede una sanificazione quotidiana di tutte le superfici di contatto su treni, bus, tram e filobus, di tutte le stazioni e le banchine, utilizzando prodotti a base di candeggina/cloro, solventi, etanolo, acido paracetico e cloroformio. In occasione della riapertura delle scuole a Milano queste azioni vengono rafforzate con attività di igienizzazione dei mezzi anche durante il giornoai capolinea delle linee di superficie più frequentate e ai capolinea delle metropolitane, grazie a un sistema con atomizzatore che vaporizza una sostanza disinfettante su tutti le superfici di contatto. Oggi, tra attività notturne e diurne, sono impiegate 400 persone per sanificare i 1600 mezzi e tutte le 113 stazioni della rete metropolitana.

Dispenser con gel igienizzante in metropolitana e sui filobus

Già da fine agosto 2020 Atm ha dotato tutte le 113 stazioni delle quattro linee metropolitane di Milano di distributori di gel igienizzante per le mani, posizionati al piano mezzanino oltre la linea dei tornelli, invitando i passeggeri a disinfettarsi le mani prima e dopo il viaggio. In più, grazie a una tempestiva organizzazione, da lunedì 14 settembre, come primo step per le linee di superficie, tutti i 100 filobus della linea 90/91 sono dotati di dispenser di gel, tre per ogni veicolo, in corrispondenza di porte e convalidatrici.

Sui bus e sui treni della metropolitana dotati di impianti di climatizzazione, il ricambio d’aria costante a bordo è previsto ogni 3 minuti sui bus, ogni 6 minuti sui treni.

Sulla app di Atm, una nuova funzione per controllare l'affollamento in metropolitana

Da lunedì 14 settembre 2020 i passeggeri che utilizzano i mezzi di Atm Milano hanno a disposizione anche una nuova funzione sulla app, con la quale è possibile consultare l’affluenza in tutte e 113 le stazioni della metro secondo le diverse fasce orarie della giornata. Questo nuovo strumento, disponibile anche in lingua inglese e consultabile anche sul web, si basa su un algoritmo che elabora i dati sull’andamento dei flussi e fornisce una previsione costantemente aggiornata del grado di frequentazione delle stazioni. I passeggeri quindi possono verificare lo stato di affollamento delle stazioni per pianificare al meglio i propri spostamenti.

Questa tappa segna un ulteriore passo avanti nel processo di digital innovation di Atm, che in questi mesi di emergenza Covid-19 ha avuto un’accelerazione per offrire un servizio più semplice, accessibile e sicuro, riducendo al minimo la necessità di recersi di persona nei punti vendita. Infatti, dalla app mobile di Atm, grazie alle ultime soluzioni introdotte, si possono acquistare tutti i biglietti e i carnet e ricaricare tutti gli abbonamenti (settimanali, mensili, annuali), oltre che prenotare un appuntamento agli sportelli degli Atm Point.

Mascherina obbligatoria sui mezzi pubblici di Milano: la campagna di sensibilizzazione

Per voi e per gli altri, vi chiediamo di metterci il naso. Le norme anti Covid-19 vigenti in Lombardia prevedono che l'utilizzo della mascherina sia obbligatorio nei luoghi chiusi, e dunque anche per  viaggiare sui mezzi pubblici è necessario indossare la mascherina, responsabilità individuale di ogni passeggero. È importante indossarla sempre correttamente, coprendo bene naso e bocca a bordo, in fermata, all’interno delle stazioni e in tutti gli spazi comuni

Questo è uno dei contenuti della campagna di Atm Milano diffusa con affissioni in tutte le stazioni, fermate e sui mezzi, oltre ad annunci sonori a bordo e una comunicazione mirata su tutti i canali social dell’azienda. Oltre al corretto uso della mascherina, la campagna di Atm è anche incentrata sulle misure messe in atto in questa fase, ricordando che la collaborazione di tutti i viaggiatori rimane fondamentale: rispettare le disposizioni definite dalle autorità sanitarie è il primo passo per viaggiare in sicurezza.

Assistenza clienti e presidi presso stazioni e fermate

Da lunedì 14 settembre 2020, Atm Milano è in campo con circa 300 persone (compreso il supporto di impiegati, funzionari e dirigenti) per assistere e indirizzare i passeggeri nelle principali stazioni e fermate, complessivamente 81 location (38 stazioni metro, 43 punti in superficie), luoghi scelti secondo flussi, interscambi e presenza di plessi scolastici. Il presidio è previsto per tutta la giornata con particolare concentrazione nelle ore di punta.

In aggiunta, Atm può contare anche sulla collaborazione dei volontari dei City Angels che offrono il loro contributo nelle ore serali, per ricordare ai passeggeri le regole di comportamento, con specifico riferimento all’utilizzo corretto della mascherina. Infine, Atm è come di consueto in costante collegamento con le Forze dell’Ordine.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.