Canova a Milano: info, orari e biglietti delle due mostre sul fondatore della scultura moderna

Canova a Milano: info, orari e biglietti delle due mostre sul fondatore della scultura moderna

Mostre e musei Milano Giovedì 24 ottobre 2019

Canova | Thorvaldsen alle Gallerie d'Italia
© Flavio Lo Scalzo

Attenzione: dopo la chiusura causa Coronavirus per una settimana, da martedì 3 marzo 2020 sono nuovamente aperte al pubblico le due mostre che Milano dedica ad Antonio Canova!

Milano - Dal 25 ottobre 2019 al 15 marzo 2020 Milano celebra Antonio Canova con due mostre in contemporanea, alle Gallerie d’Italia di piazza Scala e alla Galleria d'Arte Moderna.

Canova | Thorvaldsen: la nascita della scultura moderna, realizzata alle Gallerie d'Italia in collaborazione con il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo e con il Museo Thorvaldsen di Copenaghen, propone il confronto, mai tentato prima, tra i due grandi protagonisti della scultura moderna in età neoclassica e romantica: l’italiano Antonio Canova (1757-1822) e il danese Bertel Thorvaldsen (1770-1844), i due classici moderni in grado di trasformare l’idea stessa della scultura e la sua tecnica, creando opere immortali, diventate popolari e riprodotte in tutto il mondo. In mostra oltre 160 opere divise in 17 sezioni. A questo link maggiori informazioni sulla mostra di Canova alle Gallerie d'Italia con orari, biglietti e immagini.

La mostra Canova: i volti ideali alla Gam ricostruisce invece per la prima volta la genesi e l’evoluzione delle teste ideali, una tipologia di busti femminili realizzati dallo scultore all’apice della sua carriera, attraverso 39 opere di cui 24 di Antonio Canova. Tra queste, 5 sculture mai esposte in Italia prima d’ora e le tre Vestali in marmo realizzate tra il 1818 e il 1819 per la prima volta riunite in questa occasione.  A questo link ulteriori informazioni sulla mostra Canova: i volti ideali alla Gam di Milano con orari, biglietti e fotogallery.

Veneto di nascita, dopo il trasferimento a Roma nel 1781 Antonio Canova (Possagno, 1757 - Venezia, 1822) diventa il più importante scultore a cavallo tra XVIII e XIX secolo, interpretando la lezione di Winckelmann e fondando la scultura moderna. Corteggiato dai sovrani di tutta Europa, da Napoleone ai Papi, dal re d’Inghilterra allo zar, Canova ha modificato e orientato il gusto di un’intera epoca, a cui ha fornito modelli di bellezza idealizzata, interpretati soprattutto nelle sue sculture di soggetto mitologico.

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus, Fondazione Prada si sposta online: le iniziative tra mostre e podcast , Coronavirus, i musei di Milano visitabili online: cultura e opere d'arte a domicilio , Coronavirus, all'Hangar Bicocca l'arte si fa social: mostre e musica tra Instagram e Facebook , Da Tutankhamon al cielo di Nut, a Milano due mostre sull'Antico Egitto: info, orari e biglietti

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.