Attualità Milano Giovedì 14 marzo 2019

Milano in marcia per il clima: orari e percorso dello sciopero globale

© Flickr.com / Edward Kimmel

Milano - In concomitanza con la Giornata Mondiale del Clima, venerdì 15 marzo 2019 in tutto il mondo è stata organizzata la Marcia Globale per il Clima: un evento diffuso in ogni angolo del globo promosso da Fridays for Future con l'obiettivo di puntare i riflettori sul surriscaldamento globale e i cambiamenti climatici e chiedere azioni concrete volte alla salvaguardia dell’ambiente.

Anche a Milano è in programma la Marcia per il Clima; anzi due. Esattamente una settimana dopo lo Sciopero Globale Femminista, le strade di Milano tornano a riempirsi di persone, voci e colori per lanciare un altro messaggio importante: per salvare il pianeta non è rimasto molto tempo (chi ha già visitato la mostra Capire il cambiamento climatico al Museo di Storia Naturale di Milano sa già bene di cosa stiamo parlando).

La Marcia Globale per il Clima a Milano è organizzata dal coordinamento di realtà ambientaliste milanesi Milano per il Clima e prevede due momenti distinti: in mattinata è in programma il corteo studentesco (ma in realtà chiunque può unirsi) alle 9.30; nel pomeriggio si svolge invece la manifestazione vera e propria alle 18.00. Questi i due orari da tenere presente, mentre il luogo di ritrovo è sempre lo stesso: in entrambi i casi l'appuntamento è in largo Cairoli.

Il corteo studentesco parte dunque alle 9.30 da largo Cairoli: il percorso tocca via Cusani, via dell'Orso, via Monte di Pietà, via Pisoni e via Manzoni fino all'arrivo in piazza della Scala. Qui, a partire dalle 11.30 circa, inizia il presidio, con un programma di sit-in, laboratori e incontri sul tema dei cambiamenti climatici.

Al pomeriggio la manifestazione prosegue con l'evento cittadino collettore: la chiamata di Milano per il Clima dà appuntamento a tutti coloro che vogliono partecipare alle 18.00, di nuovo in largo Cairoli. Qui sono previsti flash mob e interventi vari fino alle 19.00, orario di partenza del corteo. Il percorso, in questo caso, prende il via da Foro Bonaparte per arrivare in piazzale Cadorna, poi prosegue in via Carducci e corso Magenta, fino a viale di Porta Vercellina, che viene percorso fino a piazzale Aquileia; qui si prosegue lungo viale Papiniano fino a piazza Sant'Agostino, punto d'arrivo del corteo.

Chiunque può partecipare allo sciopero per il clima, anche in modo creativo - suggeriscono gli organizzatori di Milano per il Clima - portando cartelli e strumenti musicali. Ovviamente, durante il passaggio del corteo, le strade interessate vengono momentaneamente chiuse al traffico sia la mattina che il pomeriggio, per cui non sono da escludere lievi disagi nella circolazione urbana.

Potrebbe interessarti anche: , Nuova vita per il Mercato di Zara: il restyling plastic free, ma con carne di zebra e canguro , Addio palme e banani in piazza Duomo? Il Comune di Milano cerca nuovi sponsor per le aiuole , Hyperloop, fra Milano e Torino potrebbe arrivare il treno più veloce del mondo , Chiusura Linate: nei parcheggi di Malpensa nuovi posti auto , Gran Premio di Monza 2019: biglietti gratis per i neodiplomati

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.