Pass verde per spostarsi tra le regioni: come funziona? Chi lo rilascia? - Magazine

Pass verde per spostarsi tra le regioni: come funziona? Chi lo rilascia?

Attualità Magazine Mercoledì 21 aprile 2021

Magazine - Da lunedì 26 aprile 2021 si enterà in una nuova fase rispetto alle misure per il Covid-19. Il decreto che dovrebbe entrare in vigore nei prossimi giorni e che dovrebbe avere validità fino al 31 luglio 2021 consentirà, infatti, la riapertura secondo un calendario stabilito di molte attività commerciali e culturali, come musei, teatri, ristoranti (all'aperto anche la sera), cinema, palestre, piscine. E in seguito, fiere, convegni, congressi e parchi tematici.

Nel nuovo decreto, in vista anche dell'estate, sarà introdotta una misura sugli spostamenti, come già annunciato nei giorni scorsi dal Premier Mario Draghi, in adeguamento alle misure europee. Si tratta del Pass verde, che consentirà alle persone di muoversi non solo tra zone gialle, che restano a libero spostamento, ma anche tra zone arancioni e rosse.

Il Pass verde è un certificato cartaceo o digitale che consentirà di spostarsi anche tra zone arancioni e rosse purché si sia completato il ciclo vaccinale, si abbia effettuato un tampone antigenico o molecolare nelle ultime 48 ore o si abbia già avuto il Covid. Per i vaccinati il certificato sarà rilasciato dal centro vaccinale, per chi ha avuto il Covid dal medico di base, ospedale o pediatra, mentre per i tamponi sarà rilasciato da strutture sanitarie e farmacie. Per chi tenta di falsificare il Pass verde sono previste pene che comprendono anche il carcere.