Il ligure Vincenzo Spera nel Consiglio Superiore dello Spettacolo, in rappresentanza delle Regioni - Genova

Il ligure Vincenzo Spera nel Consiglio Superiore dello Spettacolo, in rappresentanza delle Regioni

Attualità Genova Lunedì 23 gennaio 2023

Clicca per guardare la fotogallery
Vincenzo Spera
© Comune.genova.it

Genova - È stato designato nel Consiglio Superiore dello Spettacolo, in rappresentanza delle Regioni, il ligure Vincenzo Spera, che all'unanimità viene riconfermato dopo la precedente nomina risalente al 2018. La designazione è stata decisa dalla Commissione Cultura della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, coordinata dal presidente di Regione Liguria e assessore alla Cultura Giovanni Toti.

Il compito di Spera, presidente nazionale di Assomusica, sarà quello di portare all'attenzione del Consiglio Superiore dello Spettacolo le posizioni delle Regioni, a cominciare dalla prossima discussione per l'approvazione del codice di riforma dello spettacolo. Oltre che evidenziare le peculiarità dei territori e valorizzare le diverse esperienze.

"Si tratta di una persona che ha rappresentato le Regioni già in passato - ha spiegato il presidente di Regione Liguria e assessore alla Cultura Giovanni Toti - e che si è fatto portavoce di una sintesi virtuosa tra le esigenze del settore privato e quello pubblico. Si tratta di un momento molto delicato, pertanto il profilo di Vincenzo Spera è stato riconosciuto assolutamente adeguato da tutti. Sicuramente questo secondo mandato può considerarsi un modo per garantire continuità e di conseguenza anche una maggiore operatività, oltre che essere un importante riconoscimento per il professionista che da anni collabora con gli uffici della Regione Liguria".

"Vincenzo Spera oltre alla gestione di Duemilagrandieventi è impegnato assiduamente come Presidente di Assomusica dal 2011. È inoltre membro della Consulta dello Spettacolo del MibACt e del consiglio di presidenza Agis. Tra le attività più significative condotte come Presidente di Assomusica si ricorda la partecipazione al nuovo Codice dello spettacolo dal vivo diventato decreto legge a novembre 2017" si legge sul sito di Duemilagrandieventi.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"