Incontri in Blu 2022. Uomini, donne e storie di mare: incontri al Galata durante il Salone Nautico - Genova

Incontri in Blu 2022. Uomini, donne e storie di mare: incontri al Galata durante il Salone Nautico

Libri Genova Galata Museo del Mare Venerdì 9 settembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Mauro Morandi, eremita di Budelli

Genova - Da giovedì 22 a sabato 24 settembre 2022, al Galata Museo del Mare, al via la terza edizione della rassegna di conferenze denominata Incontri in Blu. Uomini, donne e storie di mare, edizione speciale per il 62esimo Salone Nautico Internazionale di Genova.

Tre giorni di incontri con personaggi straordinari. Gli appuntamenti della durata di circa un'ora sono condotti dal giornalista e scrittore Fabio Pozzo e si svolgono a partire dalle ore 19 con ingresso gratuito, fino a esaurimento posti. Di seguito il programma di Incontri in Blu 2022.

  • Giovedi 22 settembre - Luca Bassani Antivari - Il visionario della nautica
    Forte della sua passione per la vela, che ha coltivato sin da bambino, sui campi di regata e in crociera, nel 1989 costruisce Wallygator, uno sloop di 25 metri altamente innovativo, sia sotto il profilo dello stile sia della tecnica, che non passa inosservato e che induce Bassani a fondare cinque anni dopo Wally Yachts e a trasformare le sue visioni in impresa, con sede nel Principato di Monaco e cantieri in Italia e all'estero. Una lunga rotta, che prosegue con altre barche, con altre idee ed intuizioni, che dalla vela si estendono anche al motore, con il Wallytender e l'iconico Wallypower, un superyacht in carbonio ed acciaio che può raggiungere i 65 nodi di velocità, rivoluzionando per sempre il modo di andare per mare.
  • Venerdi 23 settembre - Mauro Morandi - L'eremita di Budelli
    Insegnante di Educazione fisica, nel 1989 salpa dalla Calabria con un catamarano e due amici per fare rotta sulla Polinesia. Fa una tappa all'isola della Maddalena, con l'intento di guadagnare un po' di soldi charterizzando la barca. Ma il suo viaggio rimane sulla carta: sbarca a Budelli, ne è conquistato e accetta il posto di guardiano nel frattempo liberatosi. Resterà sull'isola per 32 anni, resistendo ai passaggi di proprietà, ai progetti, agli inverni, alle intimazioni di sfratto da parte dell'Ente Parco della Maddalena. Una battaglia a difesa della sua vita di anarca e della celebre Spiaggia Rosa, che è stata seguita in tutto il mondo e che ha raccontato nel libro La poltrona di ginepro (Rizzoli).
  • Sabato 24 settembreJean Le Cam - Il navigatore degli Oceani
    In Francia lo chiamano le Roi Jean, in onore della sua carriera velica leggendaria, che comincia da bambino in Bretagna e che prende forma su diversi tipi di imbarcazioni. E' stato due volte campione del mondo in Formula 40, ha corso decine di regate transatlantiche, vincendo tre Solitaire du Figaro e ha lanciato otto volte la sfida al giro del mondo, dalla Whitbread alla Barcelona World Race in doppio al Vendée Globe in solitaria. L'Everest delle regate quest'ultimo, che ha corso cinque volte e che lo ha visto nel 2009 naufrago a capo Horn e poi soccorso da un avversario e nel 2020 salvare un altro partecipante naufragato, un gesto che gli è valso l'onorificenza della Legione d'onore.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.