A Genova la Regata delle Repubbliche Marinare 2021: programma ed eventi

A Genova la Regata delle Repubbliche Marinare 2021: programma ed eventi

Fitness Genova Venerdì 17 dicembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
© Via IG: tizianocaviglia - LaMiaLiguria

Genova - Genova è la città di mare per eccellenza. Si è dimostrata regina dei mari nei secoli e continua ad essere riconosciuta tale in tutto il mondo ancora oggi, basti pensare all’incredibile ruolo di tappa finale che avrà in The Ocean Race nel 2023. In attesa di questo grande evento, nei prossimi due weekend di dicembre 2021, Genova si trasforma in capitale del canottaggio, in occasione della 65esima Regata delle Antiche Repubbliche Marinare e della conferenza degli allenatori della Federazione Italiana Canottaggio (che si è svolta lo scorso fine settimana). Di seguito il programma della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare 2021 a Genova.

La regata è preceduta da un grande corteo, formato dai cortei storici delle quattro città Repubbliche Marinare, che part sabato 18 dicembre, alle ore 15, da piazza De Ferrari/largo Pertini. In testa al corteo, la banda della Filarmonica Sestrese. Durante il percorso (via XXV Aprile, piazza Fontane Marose, via Garibaldi, piazza della Meridiana, via Cairoli, via Bensa, piazza della Nunziata, via Lomellini, piazza Fossatello, via al Ponte Calvi, via Sottoripa, piazza Caricamento), i figuranti dei cortei storici mettono in scena un momento rappresentativo della propria città. Alle ore 16, in piazza Caricamento il corteo storico della Regata si unisce al corteo del Confeugo 2021. Vengono percorse via Frate Oliverio, piazza della Raibetta, via San Lorenzo, piazza Matteotti, via Porta Soprana, via Petrarca, prima di arrivare in piazza De Ferrari. Lì, dalle ore 16.45, si svolge la cerimonia del Confuego con l'accensione del falò. A Palazzo Ducale vengono presentati gli equipaggi che partecipano alla regata (ingresso con super green pass).

Domenica 19 dicembre, le acque della costa genovese si tingono dei colori degli antichi galeoni medievali (accesso libero). Dopo il corteo storico con accompagnamento musicale che parte da piazza Scienza, nella fascia di rispetto di Prà si disputa la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare 2021, prestigiosa manifestazione sportiva di rievocazione storica che coinvolge Venezia in una sfida a colpi di remi gli equipaggi delle quattro città: Genova, Amalfi, Pisa e Venezia. Istituita nel 1955 per celebrare le imprese delle più antiche Repubbliche Marinare italiane, la gara remiera coinvolge quattro equipaggi, ognuno dei quali è composto da 8 vogatori e un timoniere, a bordo di galeoni ricostruiti su modelli del XII secolo. I galeoni, realizzati sulla linea delle antiche "Galere" o "Feluche di Rappresentanza" sono dipinti con i colori tradizionali e i simboli delle quattro antiche repubbliche marinare: bianco con drago per Genova, rosso con aquila per Pisa, verde con leone per Venezia e azzurro con cavallo alato per Amalfi.  La città vincitrice si aggiudica il trofeo in oro e argento realizzato dalla Scuola Orafa Fiorentina, che verrà rimesso in palio in occasione della regata successiva. Si inizia alle ore 12 con il posizionamento in tribuna dei figuranti del corteo storico, alle ore 12.30 parte la regata, con premiazione dell’equipaggio vincitore alle ore 13.

Nel pomeriggio, sempre a Pra', dalle ore 15 c'è il Trenino di Pippo, che porta gratuitamente i bambini in giro per la delegazione (partenza dalla vecchia stazione FS). Durante la giornata, presenti mercatini natalizi nelle vie del quartiere, mentre c'è la Casetta di Babbo Natale con possibilità di foto ricordo in piazza Laura. La mascherina è obbligatoria anche all'aperto.

Ma ecco, infine, la formazione del galeone bianco di Genova, che ha come protagonisti: Riccardo Altemani - Alan Bergamo - Alessandro Bonamoneta - Giacomo Costa - Cesare Gabbia - Lorenzo Gaione - Federico Garibaldi - Edoardo Marchetti - Davide Mumolo - Enrico Perino - Paolo Perino. Il timoniere è Alessandro Calder, l’allenatore è Vincenzo Mancuso e il direttore tecnico Bruno Lantero.

Si tratta di due eventi di assoluto rilievo che vedranno la città di Genova in primo piano, con un programma ricco di eventi collaterali. Il sindaco Marco Bucci spiega: «Due eventi di grande prestigio per celebrare lo sport e avvicinare anche i più giovani a questa disciplina. La nostra volontà è far sì che il canottaggio possa trovare sempre più spazio a Genova: la creazione del Centro Remiero Federale Universitario di Prà è stato solo il primo passo verso questo obiettivo. Siamo una città di mare, dalla grande storia marinaresca ed è importante riscoprire anche le nostre tradizioni. La vittoria di Genova nella regata delle Antiche Repubbliche Marinare manca dal 2017: in bocca al lupo ai nostri atleti per tornare a vincere!». L’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso dichiara inoltre: «Ci prepariamo ad ospitare una regata storica, che ricorda la tradizione e i fasti dell’antica Repubblica ma che nel contempo è anche una gara a tutti gli effetti: una competizione tra giovani, sana carica di energia, fatta di allenamenti quotidiani e di un impegno sicuramente formativo».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.