Politeama Genovese: il cartellone 2021/2022 tra comici, prosa e musical. Gli spettacoli - Genova

Politeama Genovese: il cartellone 2021/2022 tra comici, prosa e musical. Gli spettacoli

Teatro Genova Teatro Politeama Genovese Domenica 17 ottobre 2021

Giacomo Poretti
© Serena Serrani
Altre foto

Genova - Riparte con una ricca stagione, a ottobre 2021, il teatro Politeama Genovese, proponendo un cartellone che va incontro a tutti i gusti, impreziosito da spettacoli di commedia, prosa, musical, danza, narrazione e che vede sul palco grandi nomi della scena teatrale contemporanea.

Danilo Staiti, direttore del Politeama Genovese, esordisce così: «Oggi è una giornata difficile, perché è la prima stagione, dopo ben 27 anni, che presento senza l'insostituibile Savina Savini, grazie alla quale siamo qui. La stagione 2021-2022 del Politeama la si può definire ambiziosa, anzi coraggiosa. 45 i titoli in cartellone, di cui 42 in abbonamento. Tra questi, sono stati recuperati gli spettacoli del 2020 che avevano visto rimandate le loro date di programmazione a causa della pandemia. È un cartellone caratterizzato da una grande trasversalità di generi: si passa dal musical alla commedia, due nostri cavalli di battaglia, alla danza e al cabaret. Il ritorno del grande musical è in arrivo grazie a due classici della nostra Broadway: Grease Il Musical (dal 28 al 30 aprile 2022) e Jesus Christ Superstar Il Musical (dall’11 al 14 maggio 2022); a cui si aggiungono due nuovissime produzioni musicali Ghost Il Musical (dal 10 al 12 febbraio 2022), Legally Blonde - La Rivincita delle Bionda Il Musical (dal 3 al 6 marzo 2022), La Divina Commedia Opera Musical (dal 10 al 12 marzo 2022). Di nuovo sul nostro palco i cori gospel americani durante il periodo natalizio con J. David Bratton & Every Praise Gospel Singers (19 dicembre 2021).

Grande spazio al teatro comico e alle commedie, su cui si è costruita l'identità del Politeama: dal ritorno dopo qualche anno di Vincenzo Salemme con la sua nuova commedia Napoletano? E famme ‘na pizza! (dal 20 al 22 gennaio 2022), a Isa Danieli e Giuliana De Sio con Le signorine (15 e 16 febbraio 2022). Torna Nancy Brilli con Chiara Noschese con lo spettacolo di enorme successo di vent’anni fa, Manola ((dal 24 al 26 marzo 2022) di Margaret Mazzantini, con regia di Leo Moscato. Ad aprire la stagione i Bruciabaracche (29 e 30 ottobre 2021), seguiti dallo spettacolo di Enzo Paci I soliti mostri (12 e 13 novembre 2021); poi i Pirati dei Caruggi con Alloranò (19 e 20 novembre 2021). Tanti i monologhi comici, tra cui quelli di Giacomo Poretti (25 novembre 2021), Antonio Ornano (26 e 27 novembre 2021) e di Maurizio Lastrico (31 dicembre 2021), che torno dal vivo per la serata di Capodanno dopo lo scorso spettacolo in streaming al Politeama (che si è rivelato un successo travolgente, con oltre  quattro mila biglietti venduti); e poi Lella Costa con Se non posso ballare… Non è la mia rivoluzione (31 marzo 2022), Alessandro Bergonzoni in Trascendi e Sali (2 dicembre 2021), Tullio Solenghi e Massimo Lopez (4 dicembre 2021) e molti altri. Ma il cartellone 2021/2022 del Politeama non finisce qui, il programma è ancora ricco.

Per quanto riguarda il mondo della danza, due spettacoli di respiro internazionale con artisti di grande fama: Parsons Dance (1 marzo 2022) con coreografie e regia del celebre David Parsons e Open (11 aprile 2022) con coreografie e regia di Daniel Ezralow. Due poi le compagnie italiane, il Balletto di Milano con lo Schiaccianoci (30 novembre 2021) e RBR Dance Company in Boomerang gli illusionisti della Danza (14 dicembre 2021), in pieno stile Momix.

Si è scelto, inoltre, di dare spazio al teatro di parola, di raccontastorie, pensando ad alcuni incontri con scrittori, giornalisti, critici d'arte, attori che provano ad interpretare il nostro tempo; tanti nomi tra cui Michele Serra, in L’amaca di domani. Considerazioni in pubblico alla presenza di una mucca (2 febbraio 2022); Federico Buffa, in Amici Fragili. La storia di un incontro tra Gigi Riva e Fabrizio De André (25 e 26 febbraio 2022), Vittorio Sgarbi in Dante_Giotto (29 e 30 marzo 2022); Andrea Pennacchi con Pojana e i suoi fratelli (5 aprile 2022) e Stefano Massini in Alfabeto delle emozioni (3 maggio 2022)».

Infine, Staiti conclude: «Da oggi è possibile acquistare biglietti e abbonamenti. Ci rendiamo conto che i prezzi non siano stracciati, ma derivano dal fatto che, essendo un teatro privato, il Politeama guadagna solamente grazie agli incassi del botteghino. Purtroppo continua ad esserci troppo disquilibrio tra i teatri pubblici e quelli privati (che ottengono il 96% del guadagno dal botteghino). L’ultima stagione piena, quella del 2018/19, ha visto 130 mila presenze. Ci auguriamo che ciò possa accadere anche per questa ricchissima stagione».

L'assessore Paola Bordilli dice: «Voler ripartire con quello che si è perso è un messaggio forte, non scontato. In questi ultimi mesi abbiamo dato un’importanza grande alla salute e alla sicurezza reciproca, ma forse abbiamo dimenticato il valore della spensieratezza e del divertimento. Abbiamo bisogno di ripartenze con una normalità nuova, che probabilmente non sarà più quella di un tempo. Dobbiamo riappropriarci nuovamente di quel valore di spensieratezza, che è ciò che gli artisti regalano ad ognuno di noi. I teatri siano una luce nei nostri quartieri, ne siano parte integrante.L’ente pubblico deve esserne il facilitatore, deve creare dialogo e offrire ascolto, dato che il pubblico da solo fa, ma non quanto può fare la sinergia tra pubblico e privato».

Le parole dell'assessore regionale Ilaria Cavo si agganciano proprio a questo progetto: «Di certo aver dialogato in questi mesi, aver ascoltato questo teatro che ha nel suo direttore uno dei rappresentanti di Atip l'Associazione Teatri Italiani Privati ascoltata nel seno anche della Commissione Cultura delle Regioni, credo che sia servito perché ha fatto emergere quelle che erano le necessità di una risposta immediata per poter partire con una programmazione definita subito. Tutto questo non solo in termini di percentuale di capienza, ma anche di tempistica certa perché c'era bisogno di prendere impegni per le produzioni e di farlo con una proiezione numerica. Si parte con una risposta che, credo, sia stata di confronto costruttivo nella consapevolezza che questa programmazione contribuisca in maniera importante all'offerta culturale per Genova e per la nostra regione".

Per informazioni e acquisto biglietti visitare il sito del Politeama Genovese o i circuiti online (anche HappyTicket). Si può anche chiamare la biglietteria telefonica al numero 010 8393589.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.