Sanguineti 2010‑2020: a 10 anni dalla morte del poeta un programma di incontri in streaming - Genova

Sanguineti 2010‑2020: a 10 anni dalla morte del poeta un programma di incontri in streaming

Incontri Genova Giovedì 7 maggio 2020

Edoardo Sanguineti
© Flickr.com / Leonardo D'Amico

Genova - A dieci anni dalla morte di Edoardo Sanguineti, che ricorre il 18 maggio 2020, Università di Genova, Fondazione Palazzo Ducale, Teatro Nazionale di Genova, Ett Solutions, Banca Carige e Banca Cesare Ponti ricordano la poliedrica figura del grande poeta, drammaturgo, italianista genovese con la rassegna in streaming Edoardo Sanguineti 2010-2020, ciclo online di letture brevi, recital, video documentali e testimonianze curate da artisti, studiosi ed amici, vicini per varie ragioni a colui che fu uno dei più straordinari intellettuali italiani del Novecento.

Il ciclo in omaggio a Sanguineti si apre venerdì 8 maggio con Paolo Rossi che leggerà L'animale che ride, articolo scritto e consegnato dal poeta all’attore stesso alla vigilia del Festival sul Comico di Palazzo Ducale nel 2010, una sorta di testamento che Sanguineti, mancato improvvisamente, non riuscì mai a leggere in pubblico e a cui Rossi dà nuova vita.

A quella di Paolo Rossi seguono altre 14 brevi testimonianze, pillole video diversissime tra loro, in linea col multiforme universo intellettuale frequentato da Sanguineti. Le trasmissioni in streaming sono in programma il lunedì, il mercoledì e il venerdì, ogni settimana fino a giugno. Dove vederle? La rassegna si può seguire in contemporanea sui canali social dell'Università di Genova, di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e del Teatro Nazionale di Genova, sul sito di Ett e sul canale Facebook che Banca Carige dedica all’arte e alla cultura.

Questo il calendario della rassegna Edoardo Sanguineti 2010-2020 con tutti i protagonisti.

  • Venerdì 8 maggio, Paolo Rossi - L’animale che ride
  • Lunedì 11 maggio, Erminio Risso - Il primo Sanguineti
  • Mercoledì 13 maggio, Marco Berisso - Sanguineti e il Medioevo
  • Venerdì 15 maggio, Tullio Solenghi - Genova per me
  • Lunedì 18 maggio, Lella Costa - Ballata della guerra
  • Mercoledì 20 maggio, Davide Livermore - Ballata delle donne
  • Venerdì 22 maggio, Andrea Liberovici - Rap e oltre
  • Lunedì 25 maggio, Raffaele Mellace - Sanguineti e la musica
  • Mercoledì 27 maggio, Gianna Schelotto - Sonetti per il nipotino Luca
  • Venerdì 29 maggio, Luca Bizzarri - Erotosonetto e Ballate
  • Lunedì 1 giugno, Elisabetta Pozzi - Fedra secondo Sanguineti
  • Mercoledì 3 giugno, Margherita Rubino - Sanguineti e i Greci
  • Venerdì 5 giugno, Marco Nereo Rotelli - Mille luci per Sanguineti (via Garibaldi, dicembre 2010)
  • Lunedì 8 giugno, Ugo Galassi - Casa Sanguineti (documenti dal sito Magazzino Sanguineti)
  • Mercoledì 10 giugno, Federico Sanguineti - Mio padre e una poesia

Potrebbe interessarti anche: , Il Festival delle Geografie di Levanto diventa online: il programma con Mario Tozzi

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.