Parcheggi gratis a Genova: ecco cosa cambia con la Fase 2

Parcheggi gratis a Genova: ecco cosa cambia con la Fase 2

Attualità Genova Lunedì 4 maggio 2020

© genovaparcheggi

Genova - Durante la fase 1 dell’emergenza Coronavirus, a Genova i parcheggi a pagamento erano gratuiti. Bastava mettere sul cruscotto della propria macchina il modulo di autocerficazione compilato, che giustificava lo spostamento in città per lavoro, salute e fare la spesa (decisione poi cambiata per la privacy). Durante la fase appena conclusa, i servizi di trasporto pubblico hanno subito tagli netti, e la soluzione pensata dal Comune di Genova, attraverso la partecipata Genova Parcheggi e l'azienda privata Apcoa (che gestisce il park di piazza Della Vittoria), voleva andare incontro ai cittadini. La gratuità dei parcheggi di sosta Blu Area finirà quindi presto.

Da lunedì 4 maggio, anche Genova è entrata nella fase 2. E, con i parcheggi, cosa succede? Apcoa, da mercoledì 6 maggio 2020, fa un passo indietro: i parcheggi a parcometro di piazza Della Vittoria tornano a pagamento con una tariffa speciale di 5 euro giornalieri. Tale tariffa agevolata, che si aggiunge a quelle già in uso, vale limitatamente ai parcheggi a parcometro e attiva per i mesi di maggio e di giugno. Per gli altri parcheggi di piazza della Vittoria, accessibili con le sbarre e dove è in funzione il sistema Telepass, restano in vigore le solite tariffe.

E i parcheggi blu nel centro di Genova? Come riferito dall'assessore Stefano Balleari, i parcheggi restano gratuiti ancora per tutta questa settimana, e anche per la successiva (fino al 17 maggio, ndr). Ma, con il ritorno dei mezzi pubblici quasi a pieno regime, Blu Area e Isole Azzurre tornano a pagamento dal 18 maggio, come riferito dal Sindaco di Genova Marco Bucci.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.