Mascherine gratis in Liguria: entro quando arrivano a casa. Poi un altro milione - Genova

Mascherine gratis in Liguria: entro quando arrivano a casa. Poi un altro milione

Attualità Genova Lunedì 20 aprile 2020

Genova - La consegna gratuita delle mascherine chirurgiche in Liguria è partita il 10 aprile. Ad oggi, alcuni l'hanno ricevuta, altri ancora no. L'ultimo giorno per la consegna a casa è fissato per lunedì 27 aprile 2020. Sull'argomento, l'assessore Giacomo Giampedrone ha ricordato che: «Dalla mattina di lunedì 20 aprile, Poste Italiane riprende la consegna di 100mila mascherine al giorno in tutta la Liguria. Iniziamo anche a organizzare il confezionamento e la distribuzione di 1 milione di mascherine ulteriori, con avvio dell’operazione dopo il 27 aprile. Complessivamente distribuiremo 3 milioni di mascherine chirurgiche ai cittadini. In questi giorni abbiamo consegnato anche 190mila mascherine tra chirurgiche e ffp2 ai Comuni, destinate a chi svolge lavori nella filiera dei servizi pubblici essenziali. In settimana, inoltre, spiegheremo il piano che riguarda le attività produttive, a cui andrà un ulteriore contributo di Dpi come stiamo concordando con le categorie».

Per quanto riguarda il Coronavirus in Liguria, «stiamo andando nella direzione giusta» e «continua a scendere il dato relativo ai pazienti nelle terapie intensive». Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha fatto il punto sull’emergenza. Circa il confronto con il governo sulla fase 2, Toti ha ribadito che «il governo dovrà dettare linee guida omogenee per tutto il Paese con regole e tempistiche, ma come Regioni abbiamo chiesto di avere un margine di autonomia per dare risposte efficaci a esigenze e urgenze che sono profondamente diverse tra territorio e territorio. Non sono ancora arrivate - ha aggiunto - le indicazioni che ci aspettiamo da Roma sulla app di tracciamento e sui test sierologici, che in Liguria stiamo effettuando, come previsto».

Circa la task force tecnica composta da 27 esperti, che si è riunita per la prima volta sempre in vista di una progressiva ripresa, il Presidente ha spiegato: «Qualcuno deve aver frainteso il senso. Non è un tavolo di confronto da cui scaturiranno le regole da applicare in Liguria. Si tratta, invece, di una task force di varie personalità le cui idee e suggerimenti saranno oggetto di un’ampia fase di confronto e concertazione che spero sarà proficua e collaborativa con i sindacati e le associazioni di categorie».

Potrebbe interessarti anche: , Lavoratori dello spettacolo, manifestazione a Genova: «Sicurezza e risposte per ripartire» , Ponte di Genova: una radura della memoria per ricordare le 43 vittime del Morandi , Salone Nautico a Genova per i prossimi 10 anni: firmata l'intesa , Liguria, la nuova ordinanza su centri estivi, parchi divertimento, servizi per l'infanzia e aperture , Mascherine Coop in vendita in Liguria a 50 centesimi. Con limite d'acquisto

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.