Orientamenti 2019 a Genova: il salone del saper fare. Programma e novità

Cultura Genova Lunedì 11 novembre 2019

Orientamenti 2019 a Genova: il salone del saper fare. Programma e novità

di

Genova - Si apre martedì 12 novembre 2019 il Salone Orientamenti a Genova, appuntamento dedicato a studenti (dalla primaria alla secondaria di secondo grado), docenti e famiglie. Il cuore del più grande villaggio dell’orientamento d’Italia è al Porto Antico di Genova (Magazzini del Cotone), dal 12 al 14 novembre 2019. Ma il programma, ancora più ricco e interessante, prevede eventi anche a Palazzo Ducale (con le professioni della cultura) e al Palazzo della Borsa (con il Career Day 2019 che anticipa l’apertura già a lunedì 11 novembre, e dove oltre cento aziende offrono 3700 posizioni) oltre a Palazzo San Giorgio, Acquario e Museo della Navigazione (con le professioni del mare).

Orientamenti 2019, organizzato da Regione Liguria e dal comitato promotore composto da Comune di Genova, Città Metropolitana di Genova, Università degli Studi di Genova, Ufficio Scolastico Regionale e Camera di Commercio in stretta collaborazione con il MIUR ed il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è la tappa più importante di un percorso che si è esteso nel tempo e nello spazio.

«OrientaMenti è diventato un salone nazionale itinerante, un marchio che sta girando l'Italia», dice Ilaria Cavo. Il saper fare sarà il tema centrale della manifestazione: l'ultimo rapporto Excelsior Unioncamere - Anpal evidenzia che il 78% degli assunti tra il 2019 e il 2023 saranno nelle professioni tecniche. Oltre 360 gli eventi in programma (al quale è necessario registrarsi), con ben due giornate che arrivano fino a tarda sera per consentire, soprattutto ai genitori, una più ampia partecipazione.

Il testimonial ideale del salone del saper fare non può che essere Leonardo da Vinci, sintesi perfetta di scienza e tecnica, ingegno, creatività e manualità, artigianato e arte. Le "bussole", studenti in alternanza scuola lavoro che guidano gli ospiti della rassegna, indossano le magliette con l'uomo vitruviano e l'effige di Leonardo. All'ingresso del Foyer Grecale, ai Magazzini del Cotone, i visitatori possono scoprire grazie a La Macchina di Leonardo i disegni sul volo di Leonardo Da Vinci che hanno ispirato le sue invenzioni.

Una novità del Salone Orientamenti 2019 a Genova, nel Piazzale Mandraccio del Porto Antico, sono le Bolle del Saper fare con Confindustria (professioni della nautica, della manifattura e della siderurgia), Iren (professioni dell'energia, dell'acqua e dei green job), Amt Genova (simulatore di guida bus e professioni della mobilità sostenibile) e Agritù (laboratori di sartoria, saldatura THT, trasformazioni agroalimentari, apicoltura), che attrezzano vere e proprie officine.

Numerosi i capitani coraggiosi e i testimonial in arrivo a Genova. Dall'inaugurazione con il rapper Alfa, Lorenzo Baglioni e Rudy Zerbi fino alla Notte dei Talenti che chiude la kermesse giovedì sera (alle ore 20, Sala Maestrale) con una passerella di eccellenze liguri e grandi ospiti quali Demetrio Albertini, Filippo Grondona, Soggetti Smariti, Daniele Ronchetti e gli Ex-Otago. Martedì 12 (ore 9-18,30) è la giornata dell’innovazione digitale; mentre mercoledì 13 (ore 9-22) è dedicato al Saper fare e, infine, giovedì 14 novembre (ore 9-23) a Green e Blue economy.

Nel corso del Salone 2019 intervengono anche lo youtuber Tommaso Cassissa, le icone paralimpiche Francesca Porcellato e Francesco Bocciardo. Tra i Capitani Coraggiosi anche Patrizia De Luise (Presidente di Confesercenti), Giorgio Metta (Direttore Scientifico IIT), Alessandro Profumo (AD Leonardo), Paolo Pandozy (AD Engineering Ingegneria Informatica), Andrea Carabelli (Attore digitale), João Santos (Vicedirettore dell'unità presso la Direzione generale Occupazione, Affari sociali e Inclusione della Commissione europea), Antonio Paoletti (Vicepresidente Unioncamere), Giovanni Brugnoli (Vicepresidente Confindustria), Giuseppe Zampini (Presidente Confindustria Liguria e Ceo Ansaldo Energia), Patrizia Marini (Presidente Rete Nazionale Istituti Agrari), Sabrina Diamanti (Presidente Ordine Agronomi e Forestali), Eugenio Massolo (Presidente Accademia della Marina Mercantile), Giovanni Mondini (Presidente Confindustria Genova), Stefano Messina (Presidente Assarmatori), Nicola Carlone (Ammiraglio Capitaneria di Porto di Genova), Giorgio Merletti (Presidente Confartigianato) e Massimiliano Bianco (AD Iren).

Tra gli eventi speciali la prima maratona Pulisci & Corri, promossa da Amiu, con il Patrocinio di Comune di Genova e Regione Liguria e la collaborazione di Zena Netta e Istituto Ligure del Consumo, nel centro storico della città. Numerosi anche i laboratori e le attività. All’interno di Porta Siberia c’è Spazio Ponte, il racconto in tempo reale della nascita del nuovo ponte di Genova. Grazie a uno speciale maxischermo collegato al cantiere, è possibile assistere in tempo reale ai lavori di costruzione.

Potrebbe interessarti anche: , Teatro Nazionale di Genova: Alessandro Giglio è il nuovo presidente , Genova città dell'Inno: il programma delle Giornate Mameliane 2019 , Capodanno 2020 a Palazzo Ducale: cenone, mostre da Banksy a Hitchcock e brindisi , Alberto Angela e la puntata su Genova di Meraviglie, elicottero in città , Teatro Altrove a Genova: si riparte. L'esito del bando per la rinascita dello spazio culturale

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.