Teatro Carlo Felice: Claudio Orazi è il nuovo sovrintendente. I saluti di Maurizio Roi - Genova

Teatro Carlo Felice: Claudio Orazi è il nuovo sovrintendente. I saluti di Maurizio Roi

Attualità Genova Giovedì 3 ottobre 2019

Teatro Carlo Felice
© Maurizio Beatrici, wikipedia

Genova - È Claudio Orazi il nuovo sovrintendente del Teatro Carlo Felice di Genova. Maceratese, classe 1959, già sovrintendente e direttore artistico del teatro Sferisterio di Macerata dal '92 al 2002, del Teatro delle Muse di Ancona e della Fondazione Arena di Verona dal 2002 al 2008, il neo sovrintendente del Carlo Felice arriva a Genova direttamente dall'esperienza del Teatro Lirico di Cagliari, dopo la presentazione delle sue dimissioni.

Claudio Orazi prende, così, il posto di Maurizio Roi, che aveva iniziato l'avventura come sovrintendente del teatro genovese nel 2014 (nominato dal governo su indicazione del centrosinistra) dopo un’esperienza da sindaco a Lugo, in Emilia Romagna.

L'ex sovrintendente aveva rassegnato le sue dimissioni a luglio 2019, dopo che a giugno, il consiglio di indirizzo aveva preso atto dell’indicazione di Orazi. Poi, nella serata di martedì 1 ottobre 2019, il post su Facebook di Roi: «Da pochi minuti non sono più il sovrintende del Teatro Carlo Felice di Genova - scriveva l'ex sovrintendente - Sono grato alle amministrazioni comunali, regionali, al ministero che mi hanno consentito questa esperienza, spero di aver ricoperto con onore il ruolo assegnatomi. Gli incarichi passano, ma le amicizie e gli affetti restano. Al teatro e al mio successore un grande in bocca al lupo. Non mi resta che ringraziare la incredibile e bellissima luce di Genova che nell’intensità dei colori delle trasparenze nella forza dei cupi ti sorprende sempre».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.