Food Genova Lunedì 10 giugno 2019

Caseificio Val D'Aveto: l'International Taste Institute celebra 3 yogurt con le stelle d'oro

© caseificiovaldaveto.com

Genova - Tre yogurt colati del Caseificio Val D’Aveto (zona di Rezzoaglio) hanno conquistato le prestigiose stelle d’oro dell’International Taste Institute. L’Istituto di eccellenza, che garantisce la qualità dei prodotti premiati a consumatori e buyer, ha assegnato al Caseificio Val D'Aveto in totale sette stelle. Tre che conferiscono il riconoscimento allo Yogurt colato Bianco, due allo Yogurt colato con Mirtillo Nero e due allo Yogurt colato con Pistacchio, premiato per il secondo anno consecutivo.

Questi importanti riconoscimenti sono il risultato dei test effettuati da 200 chef e sommelier provenienti da tutto il mondo e dalle più prestigiose associazioni culinarie europee. «Circa 200 prestigiosi Chef e Sommelier si sono riuniti per dare ai produttori un feedback oggettivo e professionale sul gusto dei loro prodotti - dice Laurent van Wassenhove, Managing Director dell'International Taste Institute - Chef in famose istituzioni, Chef stellati Michelin, i migliori Sommelier premiati. Tutti assaggiano alla cieca i prodotti registrati dai produttori: quelli che ottengono alti punteggi gustativi ricevono il Superior Taste Award».

In esito alla votazione, lo Yogurt colato Bianco, che ha ottenuto tre stelle d’oro e un punteggio superiore al 90%, è stato considerato Prodotto eccezionale. Lo Yogurt colato con Mirtillo Nero e quello con Pistacchio, che si sono aggiudicati due stelle d’oro e un punteggio tra l’80 e il 90 % sono stati classificati come Prodotto Straordinario. Il punteggo si basa sulla valutazione di cinque criteri sensoriali: Prima Impressione, Visione, Olfatto, Gusto, Texture. «Le stelle d’oro e gli alti punteggi assegnati ai nostri Yogurt da chef illustri sono il risultato della dedizione, dell’impegno e dell’amore verso il nostro lavoro». Afferma Simone Mariani, Amministratore Delegato Sabelli Spa. L’esito della degustazione è reperibile sul sito dell’associazione Taste - Institute.

La giuria dell'Istituto è composta da stimati e celebri Chef e Sommelier come Ferran Centelles, Manuel Jimenez, Alain Nonnet con 2 stelle Michelin per 36 anni, Gaetano Raguni, vincitore 2017 di Bocuse d'Or Italia, Alan Coxon, Ambasciatore britannico per Food/Drink, o Cristina Figueira con 1 stella Michelin. I prodotti sono analizzati e valutati seguendo una metodologia rigorosa e neutrale. Sono degustati alla cieca da un nutrito gruppo di professionisti indipendenti di alimenti e bevande che non conoscono il marchio del prodotto e la sua origine quando lo assaggiano.

Oltre ai punteggi, gli Chef e i Sommelier forniscono commenti e suggerimenti per un ulteriore miglioramento del prodotto. «Questo prestigioso riconoscimento internazionale ci rende ancora più orgogliosi dei nostri prodotti e dimostra che la strada che stiamo percorrendo è quella corretta. Abbiamo sempre puntato sulla genuinità del prodotto, l’eccellenza delle materie prime e la lavorazione artigianale. Tutto questo è stato prima compreso e poi gradito e ne siamo davvero felici - dice Graziella Pastorini, Amministratore e Responsabile Qualità Caseificio Val D’Aveto Srl».

Potrebbe interessarti anche: , Kfc raddoppia a Genova: apertura alla Stazione Brignole. Orari e info , Un mare d'olio: i migliori extravergine di oliva d’Italia e le eccellenze del territorio. Il programma , Genova e le cucine dal mondo: Forchette Foreste, tour gastronomico in centro , Oktoberfest Genova 2019: programma, eventi, novità e flash mob , I Birrai di Offenburg 2019: gemellaggio enogastromico tra Riviera Ligure e Germania. Il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.