Acquario di Genova: la nuova esperienza A tu per tu con i delfini. Le info

Outdoor Genova Acquario di Genova Venerdì 27 luglio 2018

Acquario di Genova: la nuova esperienza A tu per tu con i delfini. Le info

Delfini, Acquario di Genova

Genova - L’Acquario di Genova propone una nuova esperienza per entrare nel mondo dei delfini e conoscere lo staff che se ne prende cura ogni giorno. A partire da martedì 7 agosto 2018, un gruppo ristretto di persone - massimo 6 tra adulti e bambini - avranno la possibilità di essere coinvolti nelle attività quotidiane che gli addestratori svolgono per accudire i delfini. L’esperienza, che inizia alle 8.30, entra subito nel vivo: nel Padiglione cetacei, i partecipanti incontrano lo staff che illustra gli spazi dedicati alla preparazione del cibo e alla gestione quotidiana ed introduce alcune informazioni sulla salute e l’igiene in ambiente controllato. A tu per tu con i delfini è disponibile dal martedì al venerdì, e ha una durata di due ore e mezza.

L’esperienza, che comprende la visita libera all’Acquario, è prenotabile con almeno 3 giorni lavorativi di anticipo scrivendo a atupertudelfini@costaedutainment.it. L'età minima di partecipazione è di 6 anni. Il costo è di 150 euro per gli adulti e 120 euro per i ragazzi 6-12 anni. Sono disponibili anche due tipologie di biglietti famiglia: 2 adulti + 1 bambino 330 euro; 2 adulti + 2 bambini 430 euro. È possibile anche prenotare una versione più breve dell’esperienza - un’ora e un quarto - che non prevede alcune tappe, al prezzo di 99 euro per gli adulti e 79 euro per i ragazzi 6-12 anni. Ora vediamo i dettagli del percorso A tu per tu con i delfini all'Acquario di Genova.

Il tour prosegue nelle aree tecniche dove vengono visitati il laboratorio di analisi chimiche e microbiologiche per le vasche, e gli impianti di gestione dell’acqua, che proviene direttamente dal mare. Ci si sposta poi in esterno, a bordo della vasca dei delfini, per assistere a due sessioni di addestramento. Qui si incontrano gli animali, si imparano le loro caratteristiche individuali; viene illustrata la funzione dell’addestramento, anche quello a fini veterinari.

Il gruppo viene poi coinvolto in una sessione di arricchimento, che consiste nel giocare con gli animali utilizzando gli oggetti quotidianamente a disposizione dello staff. La sessione a bordo vasca si conclude con un approfondimento sul rapporto tra addestratori e animali. L’esperienza prosegue nell’ufficio dello staff, una suggestiva area dotata di finestre che si affacciano sulle 3 vasche dei delfini. Proprio attraverso queste finestre il pubblico sarà invitato a un’interazione con gli animali, mostrando loro altri "giochi" messi a disposizione dagli addestratori. Vengono inoltre illustrate le attività di studio e di ricerca dell’Acquario di Genova sulle specie di Cetacei del Mar Mediterraneo e in particolare sui tursiopi (Tursiops truncatus) approfondendo le conoscenze di biologia, ecologia, etologia e salvaguardia di questa specie nel Santuario Pelagos.

Questa nuova esperienza all'Acquario di Genova si conclude con un’altra emozionante sessione pratica di addestramento: davanti all’acrilico della vasca i partecipanti, seguendo le istruzioni degli addestratori, mostrano direttamente ai delfini i segnali per far eseguire gli esercizi prestabiliti.

Potrebbe interessarti anche: , Weekend a Genova nonostante il Coronavirus: luoghi aperti, chiusi ed eventi , Stelle nello Sport 2020: al via le votazioni. Attività ed eventi della 21esima edizione , Liguria, fuga nella natura? Nel Beigua c'è la migrazione dei rapaci, con contest fotografico , Carnevale 2020 a Genova e provincia: sfilate dei carri, feste in maschera ed eventi , Stelle nello sport: il contest fotografico Nicali-Iren 2020, come partecipare

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.