Un gesto per l’ambiente che ti fa risparmiare: gli smartphone ricondizionati - Magazine

Un gesto per l’ambiente che ti fa risparmiare: gli smartphone ricondizionati

Attualità Magazine Mercoledì 8 luglio 2020

© Pexels.com

Magazine - Oggi si sente parlare sempre più spesso di dispositivi elettronici ricondizionati e il motivo per cui sono così popolari riguarda la loro doppia convenienza. In questo approfondimento ti spiegheremo in cosa consiste un dispositivo ricondizionato, quali sono i risparmi ambientali ed economici e quali sono i migliori affari per portarsi a casa le ultime uscite in fatto di tecnologia al miglior prezzo sul mercato.

Dispositivi ricondizionati: cosa sono e perché sono convenienti

Un dispositivo elettronico ricondizionato, per esempio uno smartphone, è un prodotto riportato a nuovo da professionisti certificati. In poche parole gli smartphone usati vengono riparati e igienizzati con un processo che li riporta al risultato iniziale di fabbrica, come se fossero stati appena prodotti. Ovviamente gli smartphone ricondizionati sono coperti da garanzie che vanno da sei a trentasei mesi e sono sempre sicuri proprio perché sono maneggiati e lavorati da esperti di questo settore. Il vantaggio dell’acquisto degli smartphone ricondizionati risiede nel fatto che permettono un risparmio fino al 70% ma il guadagno non è solamente economico.

Infatti con i dispositivi ricondizionati contribuisci in prima persona a ridurre l’impatto ambientale dato che, come ben sai, è molto difficile smaltire accessori e componenti elettroniche senza inquinare. Quindi acquistando smaprthone e dispositivi elettronici ricondizionati risparmi in inquinamento, impiego di materie prime e persino in emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera per cui il guadagno, se ci pensi bene, è doppio.

Per essere sempre al passo con la tecnologia

Se sei appassionato di tecnologia potresti trovare interessante quanto stiamo per dirti. Nello specifico devi sapere che puoi avere gli smartphone più esclusivi come gli iPhone risparmiando e beneficiando dei vantaggi dei ricondizionati. Un esempio? L’iPhone XS è un modello davvero molto popolare e apprezzato per le sue indiscutibili qualità in termini di autonomia e prestazioni, così come l’iPhone XR. Ad una rapida occhiata questi due modelli sembrano molto simili tra loro ma guardano attentamente la scheda tecnica ti accorgi all’istante delle differenze sostanziali. Per esempio l’iPhone XR pesa 194 grammi e ha uno spessore di soli 8,3 mm. Presenta un display da 6,1 pollici con tecnologia liquid retina HD LCD.

Differenze e prestazioni

L’iPhone XS è appena più leggero (177 grammi) e ha uno schermo da 5,8 pollici, per cui è leggermente più piccolo e compatto. La sua batteria da 2942 mAh è leggermente più potente e durevole di quella dell’XR che ha un’autonomia di 2658 mAh. Le differenze sostanziali riguardano la fotocamera posteriore per cui l’XR ne possiede una da 12 MP con zoom digitale 5x mentre l’XS ne ha una da 12MP con zoom ottico 2x e digitale 10x oltre a cinque effetti per il ritratto. Anche la risoluzione è differente perché l’XR ha un display Liquid Retina HD mentre l’XS ha un display Super Retina HD con schermo OLED multi-touch. Qualunque sia la scelta che farai ti porterai a casa due dispositivi altamente performanti, con una buona resistenza ad acqua e polveri e dal design accattivante firmato Apple.

Potrebbe interessarti anche: , Cresce il turismo sanitario: conveniente il trapianto capelli all’estero, Turchia ai primi posti , Frecce Tricolori ad Arona nel 2021: sorvolo sul Lago Maggiore , Comprare casa: l'andamento dei prezzi nelle principali città italiane , Alla ricerca dell’hotspot Wi-Fi: ecco come funziona Overplace Wi-Fi , Dalla consolle allungabile ai Tavoli Magici: LG Lesmo, l’arredamento trasformabile abbinato a qualità 100% italiana