Coronavirus: l'archivio dell'Istituto Luce è consultabile online, con migliaia di video e foto - Magazine

Coronavirus: l'archivio dell'Istituto Luce è consultabile online, con migliaia di video e foto

Film Magazine Lunedì 16 marzo 2020

© Wikipedia

Magazine - In Italia, tutti chiusi in casa per l'emergenza Coronavirus. Così, anche l'Istituto Luce Cinecittà aderisce alla campagna nazionale #IoRestoaCasa, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo: l'obiettivo? Portare nelle case di tutti gli italiani una grande offerta digitale di contenuti video, testuali, iconografici, dedicati a cultura, spettacolo, informazione e didattica. Un grade tesoro, dal valore inestimabile: oltre 70 mila video d’archivio dagli anni ’10 a oggi, e 400 mila fotografie visibili da tutti i dispositivi, in cui gli spettatori possono frequentare ogni campo del sapere. Intrattenimento e conoscenza sono a disposizione di tutti, gratuitamente, su tutti i siti web di Luce-Cinecittà, ora che spettatori e visitatori non hanno possibilità di accedere ai luoghi della cultura.

Si passa poi attraverso il cinema, con la storia di registi, divi, cinegiornali sui capolavori italiani e internazionali, i Si gira, i backstage di film italiani del grande Fondo Canale. O i documentari sulla storia dell’Arte italiana. O gli sport, con i filmati sulla Nazionale di calcio e il campionato di Serie A, il ciclismo, l’atletica. Si può anche ridere con i grandi comici, approfondire con i ritratti di registi, letterati, artisti, i protagonisti di un secolo di cultura. O viaggiare, con le centinaia di ore di filmati del più grande viaggiatore del nostro cinema, Folco Quilici.

In questi giorni di emergenza Coronavirus, sul sito dell’Archivio Luce viene caricata una selezione, appena digitalizzata, di 300 documentari muti: filmati rari dal 1927 al 1931, con una sezione dedicata ai viaggi nel mondo, intitolata Cinemobile. Sono, poi, create nuove playlist video, e servizi redazionali con filmati e foto.

Prosegue l'attività del database dedicato alla diffusione del cinema contemporaneo all’estero. In particolare vengono monitorati i festival, per le selezioni e le nuove date di svolgimento, e le vendite internazionali dei film. Sempre in corso poi gli aggiornamenti delle filmografie di registi, attori, produttori, professionisti della produzione italiana, anche a richiesta degli interessati. A comporre il più aggiornato e immediato database del cinema italiano contemporaneo.

Cinecittà si Mostra, l’esposizione permanente all’interno degli Studi di Cinecittà, che racconta la grande storia della Fabbrica dei Sogni e del cinema italiano, e che ogni anno accoglie decine di migliaia di visitatori, per la maggior parte giovani e giovanissimi, lancia la campagna social A casa con Cinecittà, pubblicando speciali post sui propri profili Facebook, Instagram e Twitter. I post contengono tra l’altro materiali scaricabili, in video, audio e testi, per adulti e bambini dedicati ai mestieri del Cinema, a cura del Dipartimento educativo di Cinecittà si Mostra.

Potrebbe interessarti anche: , Private Eyes: la terza serie in prima visione tv su Rai4. Con Jason Priestley e Cindy Sampson , Ocean Film Tour: gratis online i film sulle migliori avventure marine , The Story of film: la storia del cinema in streaming. Il programma , Coronavirus e maratone in tv: dopo Harry Potter torna Pirati dei Caraibi. Quando vedere i film? , Coronavirus: Salvatores gira un film. Gli italiani raccontano la quarantena