Qualità dell'aria: rischio blocco diesel euro 4 da giovedì 20 dicembre - Torino

Qualità dell'aria: rischio blocco diesel euro 4 da giovedì 20 dicembre

Attualità Torino Lunedì 17 dicembre 2018

Torino - Le condizioni dell'aria a Torino sono tornate sopra la soglia di attenzione e se fino a giovedì 20 dicembre rimangono in vigore i provvedimenti permanenti - con lo stop alla circolazione dei veicoli diesel fino a euro 3 -, nel pomeriggio di giovedì potrebbe scattare l'allerta arancione, che dovrebbe entrare in vigore da venerdì 21 dicembre.

Ad annunciarlo un comunicato sul sito del Comune di Torino: «Confermato fino a giovedì 20 dicembre compreso il blocco delle auto più inquinanti al livello dei provvedimenti permanenti. Non possono circolare diesel fino ad euro 3 e le auto di classe emissiva euro 0 alimentate a benzina, gpl e metano. 

Per quanto riguarda le modalità: «Il blocco è in vigore per tutto l’arco della giornata per automobili e ciclomotori euro 0; dalle ore 8 alle ore 19 per i veicoli ad alimentazione diesel euro 1, 2 e 3».

In questi giorni, però, le condizioni dell’aria torinese sono tornate sopra la soglia d’attenzione di 50 mcg/mc: «è quindi possibile - fanno sapere dal Comune di Torino -  che giovedì 20 dicembre, se la tendenza sarà confermata, torni il livello arancione dei provvedimenti antismog che blocca la libera circolazione ai veicoli euro 4 diesel alle ore 8 alle ore 19».

Per informazioni e aggiornamenti visitare il sito del Comune di Torino.

Potrebbe interessarti anche: , Sciopero Gtt a Torino venerdì 10 luglio: orari e modalità , Treni Piemonte: Frecciarossa per la Puglia e Bardonecchia, novità dei regionali e orari , BBBell: telefonia e internet ultraveloce anche in Val Susa e Val Sangone , Aeroporto Caselle di Torino: due nuovi voli per l'estate 2020 con Volotea , Scuola Holden, la Special Edition per il 2020/2021 tra corsi e sconti

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.