L'Orchestra Sinfonica di Milano offre concerti gratuiti nei quartieri: il programma con date e luoghi

L'Orchestra Sinfonica di Milano offre concerti gratuiti nei quartieri: il programma con date e luoghi

Musica Milano Auditorium di Milano Martedì 21 giugno 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Milano - Una delle mission imprescindibili dell’Orchestra Sinfonica di Milano è l’interazione col territorio, facendo da sempre propria la concezione secondo cui la musica può e deve costituire un elemento di educazione civica e di coesione sociale. Con questa convinzione, dal 23 giugno al 3 luglio 2022 l’orchestra di largo Mahler esce dall’Auditorium di Milano e va in trasferta presso i Municipi della città, trovando ospitalità in luoghi iconici della cultura milanese.

Dalla Cascina Martesana all’Auditorium Stefano Cerri, dal Cinema Nuovo Armenia alla Ribalta Barona, dalla Cascina Casottello a Mare Culturale Urbano, da Casa Vidas al Cam Gratosoglio, fino a Cascina Biblioteca, Barrio’s, Heracles Gymnasium e Spazio Micrò. Questi i luoghi dislocati nei vari Municipi di Milano (dal 2 al 9) dove l'Orchestra Sinfonica presenta la rassegna La musica classica dai quartieri all'universo, luoghi in cui l’importanza di cultura e aggregazione sono oggi più che mai fondamentali.

La rassegna è in collaborazione con Musa! Circle Concerts, realtà che offre format di concerti innovativi per bambini a partire dalla nascita, famiglie e adulti a orchestre, teatri, festival musicali e istituzioni educative, ed è divisa in due progetti distinti: La musica classica nella culla del mondo e Che grandi orecchie che ho

La musica classica nella culla del mondo è un concerto che porta alla scoperta delle sonorità e della magia della musica classica nel mondo, con una particolarità: il pubblico diventa parte del concerto, canta e si muove o semplicemente è presente e ascolta in silenzio. Gli spettatori, con i musicisti tutt’intorno, siedono su un tappeto, ma viaggiano con l’immaginazione e con lo spirito: Fauré e i suoni infiniti dell’Anatolia, Bach e Africa!, Schubert e le Circle Songs di Bobby McFerrin e Brahms e le ninne nanne jazz sono solo alcuni dei brani che fanno planare il pubblico ai quattro angoli del globo, incontrando culture diverse e scoprendo paesaggi sempre nuovi. Qui il calendario con date e luoghi del concerto La musica classica nella culla del mondo.

Che grandi orecchie che ho è un concerto dedicato alle famiglie, per avvicinare grandi e piccini al mondo della musica classica. Il concerto si basa sull’ascolto, sul canto e sul movimento: bambini e adulti vengono coinvolti attraverso le emozioni che la musica trasmette. I musicisti e il pubblico entrano in una relazione autentica, in una vicinanza garantita dall’assenza di un palcoscenico: i musicisti sono disposti intorno al pubblico, creando così un’esperienza sonora condivisa. Solo alla fine di questo percorso musicale si applaude, se si vuole. Il programma è ricco e vario ed è composto da brani strumentali e vocali di musica classica, jazz, musica tradizionale, world music e Circle Songs, che consentono ai musicisti e al pubblico di fare musica insieme. Qui il calendario con date e luoghi del concerto Che orecchie grandi che ho.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito previa prenotazione on line obbligatoria (per gli eventi presso Heracles Gymnasium e Cascina Martesana è richiesta la tessera associativa). Ulteriori informazioni via email o telefonando al numero 02 83389401/402.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.