Milano Pride 2022: date, programma, ospiti e nuovo percorso della parata arcobaleno

Milano Pride 2022: date, programma, ospiti e nuovo percorso della parata arcobaleno

Attualità Milano Giovedì 16 giugno 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Roberta Gianfrancesco

Milano - Milano Pride 2022 torna, dopo due anni di eventi all'insegna di limitazioni e restrizioni per l'emergenza Covid-19, ai fasti di un tempo. Anzi, raddoppia: l’appuntamento annuale a sostegno della comunità Lgbtqia+ e contro ogni violenza e discriminazione prevede quest'anno 17 giorni di eventi a partire da giovedì 16 giugno, tra incontri, mostre, talk e altre iniziative, per poi culminare nelle Pride Square e, nella giornata di sabato 2 luglio, nel tradizionale corteo arcobaleno caratterizzato quest'anno da un nuovo percorso che abbraccia davvero tutta la città.

Da giovedì 16 giugno si parte con il cartellone di iniziative diffuse della Pride Week, la cui apertura coincide con il Mix Milano 2022, festival di cinema Lgbtq+ cultura Queer che è in programma fino a domenica 19 tra Teatro Strehler, Casa degli Artisti e Cam Garibaldi.

Nelle giornate di giovedì 30 giugno e venerdì primo luglio si accendono le luci sulle tre Pride Square che animano il quartiere di Porta Venezia creando un vero e proprio festival di eventi diffuso interamente aperto al pubblico: in programma incontri, talk e dibattiti ma anche momenti dedicati ad arte e cultura; non mancano gli spazi riservati ai bambini e alle famiglie. In particolare largo Bellintani è la Pride Square dedicata alla salute, con un infopoint sul benessere sessuale e la possibilità di effettuare test Hiv e sifilide rapidi e gratuiti; piazzale Lavater e piazza Santa Francesca Romana sono invece le Pride Square dedicate a incontri, dibattiti e presentazioni, oltre a momenti artistici (per tutti gli eventi è disponibile l’interpretariato in Lingua Italiana dei Segni).

Torna poi finalmente la parata, in programma sabato 2 luglio con un nuovo percorso, «più ampio per permettere a tutti di vivere il Pride a pieno, e che possa allargare ulteriormente i nostri orizzonti di coinvolgimento di tutta la città». Partenza e arrivo del corteo sono come sempre la Stazione Centrale e l'Arco della Pace (dove è poi previsto il grande evento finale di chiusura).

Il concentramento della parata di Milano Pride 2022 è in via Vittor Pisani, davanti a piazza Duca d’Aosta di fronte alla Stazione Centrale. La partenza della testa del corteo è prevista alle ore 15.00 di sabato 2 luglio da piazza Repubblica e il percorso passa lungo viale Monte Santo, i Bastioni di Porta Nuova, piazza XXV Aprile, i Bastioni di Porta Volta e viale Elvezia, fino a giungere di fronte all’Arena Civica: qui la parata a piedi attraversa il parco per giungere poi in Arco della Pace.

Proprio all'Arco della Pace dalle ore 18.00 ha inizio il grande evento finale, quest’anno più lungo per permettere alla comunità arcobaleno e a tutta la città di godere a pieno del momento conclusivo della manifestazione, con le rivendicazioni delle associazioni Lgbtqia+ e dei loro ospiti, i saluti delle istituzioni, oltre che momenti di entertainment e musica per ballare fino a mezzanotte.

I presentatori dell'evento sono divisi in due team di conduttori: prima Katia Follesa, Valeria Graci e Pietro Turano, e a seguire Michela Giraud e Pierluca Mariti. Fra gli artisti ospiti sono attesi: Baby K, Francesca Michielin, Michele Bravi, Emma Muscat, Myss Keta, Immanuel Casto, le Karma B, Romina Falconi, Debora Villa e le drag di Drag Race Italia.

Milano Pride è organizzato dal Cig Arcigay Milano in collaborazione con le associazioni del Coordinamento Arcobaleno, il coordinamento delle associazioni Lgbt+ di Milano e Città Metropolitana. Ulteriori informazioni e aggiornamenti sul sito di Milano Pride.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.