Mind Village, a Milano apre al pubblico l'ex area Expo: il programma e come sarà il nuovo quartiere

Mind Village, a Milano apre al pubblico l'ex area Expo: il programma e come sarà il nuovo quartiere

Attualità Milano Mercoledì 13 aprile 2022

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Milano - A 7 anni dall'inaugurazione di Expo Milano 2015, apre il Mind Village, il primo quartiere della città del futuro che i milanesi hanno l'opportunità di scoprire in compagnia di artisti di strada, musica dal vivo, scienziati, esperti e sportivi. Il gruppo internazionale di real estate, infrastrutture e rigenerazione di aree urbane Lendlease, in partnership con Arexpo, apre i battenti del nuovo quartiere Mind Village, il primo nucleo del distretto dell’innovazione, nuova area composta da edifici di Expo 2015 riconvertiti e rifunzionalizzati.

Il cantiere del Mind Village apre al pubblico e alla città sabato 30 aprile e domenica primo maggio 2022 con l'evento PrimaVera Mind Fest, una due giorni aperta al pubblico (a partire dalle 10.30 e per tutta la giornata, a ingresso libero e gratuito) con un fitto calendario di attività tra musica, incontri e laboratori per bambini e famiglie per scoprire tutto ciò che l’innovativo villaggio del futuro potrà offrire a tutti i cittadini.

Il Mind Village si presenta come un vero e proprio spazio in cui creatività, tecnologia e ricerca si incontrano sinergicamente per dare vita a progetti, idee e lavoro: il quartiere di 480 mila metri quadrati - sul totale di un milione di metri quadrati dell'intero distretto Mind che ospita lo Human Technopole e dove è pronto l'Ospedale Galeazzi - è stato già scelto da imprese private come AstraZeneca, Esselunga, Bio4Dreams, Rold e Illumina. Oltre a un hotel, entro il 2025 qui dovrebbe aprire il Campus dell’Università Statale di Milano con annesso studentato e residenze che potranno essere affittate per lunghi periodi di tempo. E tornerà a illuminarsi anche l’Albero della Vita. A pochi passi dal futuro polo universitario della Statale, intanto, nel 2021 il Decumano di Expo 2015 è stato intitolato a Rita Levi Montalcini proprio per celebrare il mondo della scienza e il ruolo della donna nel mondo scientifico.

Al Mind Village si arriva con i mezzi pubblici, come ad Expo 2015 (fermata ferroviaria e della metropolitana Rho Fiera Milano) oppure in auto (da parcheggiare in piazza Costellazione): in questo nuovo quartiere ci si muove a piedi, oppure con mezzi elettrici. A condurre il pubblico all'interno del Mind Village è un sentiero giallo - opera di land art curata dagli architetti Migliore+Servetto - che porta alla scoperta del contesto urbano, sostenibile e green del primo quartiere di Milano in cui imprese, scienza e ricerca coesistono l'una a fianco all’altra.

L'apertura straordinaria del Mind Village di sabato 30 aprile e domenica primo maggio 2022 si presenta come un’opportunità preziosa per conoscere da vicino la poliedrica attività della realtà di Mind. A passeggio nel nuovo quartiere di Milano si può partecipare a workshop di street art con writer e performer, ammirare opere di land art di artisti e designer, conoscere le ultime ricerche legate alle scienze della vita, ma anche tirare di scherma con i neocampioni mondiali della nazionale under 20 o fare una gara di tiri a basket.

In programma anche un workshop sul genoma e uno sui percorsi sensoriali al buio e non mancano incontri ravvicinati con esperti e scienziati, come il professore di neurochirurgia Giulio Maira (domenica primo maggio alle 12.00, Il cervello è più grande del cielo); e poi corsi collettivi di hip-hop o dancehall e training con esperti (come Paolo Zotta, sabato 30 aprile dalle 10.30 alle 18.30), oltre a spettacoli di strada con bolle giganti. Tra gli eventi di spicco anche una conversazione con la cantante Elisa (sabato 30 aprile alle 17.00). Al centro del Mind Village viene inoltre allestita un'area food truck con bevande e cibo per tutti i gusti (inclusi vegan, gluten free ed etnico). 

Le due giornate - qui il programma completo e aggiornato del PrimaVera Mind Fest - prevedono anche laboratori per bambini e adulti sulla città del futuro e un mondo più sostenibile. La Fondazione Triulza, in collaborazione con Legambiente Lombardia, Cooperho, Csv Milano e Salesiani Don Bosco di Arese, presenta l'iniziativa Piantiamola insieme! per comprendere come prendersi cura di una pianta attraverso un percorso sensoriale comunitario nell’ambito del Community Park Mind; in entrambe le giornate si può anche provare l’antico mestiere del restauratore guidati da professionisti del settore in un laboratorio tecnico-pratico a cura di Valore Italia (il Mind Village sarà, inoltre, proprio la sede della nuova Scuola di Restauro Botticino). Per avvicinare anche i bambini al mondo della scienza e della tecnologia, l'appuntamento è con i RobotLab aperti a bambini/e e ragazzi/e dai 3 ai 16 anni, mentre la Stem Experience a cura di Stripes Digital Lab è un’immersione interamente dedicata alle discipline Stem in educazione: il pubblico ha l'occasione di sperimentare la guida di un rover come quelli che si trovano su Marte e pilotare droni.

Gli amanti delle attività all’aria aperta possono partecipare all’iniziativa Walk in Rho-Mind in collaborazione con il Comune di Rho, una camminata di 3 chilometri per scoprire il territorio indossando le magliette wearable sensor in grado di raccogliere i parametri vitali dei partecipanti (domenica primo maggio alle 12.00). E per concludere la giornata di scoperta, si può salire sulla mongolfiera di Mind (sabato 30 aprile e domenica primo maggio dalle 17.00 alle 19.30) per vedere dall’alto il futuro di Milano che sta arrivando.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.