Sanremo 2021. Gaia, il videoclip di Cuore amaro girato sotto il Viadotto Lambro: le foto del backstage - Milano

Sanremo 2021. Gaia, il videoclip di Cuore amaro girato sotto il Viadotto Lambro: le foto del backstage

Musica Milano Mercoledì 10 marzo 2021

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Milano - La cantante Gaia ha girato lungo il Viadotto Lambro di A58-Teem, tra Cerro Maggiore e Vizzolo Predabissi (Milano) le scene in esterna del video della canzone Cuore amaro presentata al Festival di Sanremo 2021 (qui testo e pagella). La ventitreenne cantautrice italo-brasiliana, esordiente all’Ariston ma già nota al pubblico per la vittoria di Amici di Maria De Filippi 2020 e per il successo ottenuto con il singolo Chega ha effettuato le riprese panoramiche del videoclip sotto il ponte che consente all’Arteria di scavalcare vallata formata dal fiume e ferrovie.

Il set del video, diretto dal regista Enea Colombi, è stato allestito il 12 febbraio 2021 nell’area di Tangenziale Esterna SpA sovrastata dall’opera, che si sviluppa in corrispondenza di Cerro Maggiore e Vizzolo Predabissi, e retrostante il polo sportivo di Riozzo, costruito dalla società. Il rispetto del regolamento di Sanremo - che, com’è risaputo, impedisce la diffusione di testi, melodie e anticipazioni delle canzoni selezionate per la kermesse prima dell’esibizione sul palco degli interpreti - ha imposto, tuttavia, agli addetti ai lavori tre settimane di consegna del silenzio circa immagini, sonoro e location del videoclip nato da un’idea di Gaia e trasposto in sequenze digitali dalla Borotalco Tv.

La troupe, supportata dal personale di Aurea, la Scarl che garantisce assistenza e vigilanza della Melegnano-Agrate (33 chilometri interconnessi con A1 Milano-Napoli, A35 BreBemi e A4 Torino-Trieste), ha osservato, inoltre, il protocollo anti Covid del settore cinema per l’intera durata della registrazione, avvenuta nei terreni dominati dal manufatto, sigillati da recinzioni e resi disponibili dalla Concessionaria. Le riprese si sono svolte, comunque, nel pomeriggio probabilmente più freddo dell’inverno 2021 e hanno costretto l’artista, vestita con abiti di scena estivi (corpetto a mezze maniche e pantaloni a vita bassa), a tirare fuori tutta la sua professionalità per cantare in playback e danzare in diretta sferzata da folate di Buran.

La grinta sfoggiata lungo il sedime di A58-Teem pare, ora, ripagare la ragazza di Guastalla (Reggio Emilia) più dell’impegno profuso a Sanremo: al di là della piazza numero 19 su 26 assegnatale dalle giurie (qui la classifica finale del Festival di Sanremo 2021), il videoclip ha già raggiunto un notevole numero di visualizzazioni su YouTube (con una media di circa 90 mila al giorno) e la canzone si è aggiudicata il premio Finalmente Sanremo attribuito da Rtl 102,5 al più radiofonico tra i brani in gara.

Con le sue movenze tra gli impalcati delle carreggiate Sud e Nord in acciaio dell’Autostrada e nelle parallele strutture portanti della Provinciale tra Via Emilia e Santangiolina, Gaia non è la prima ad aver scelto A-58 Teem come location di un videoclip: tra caselli, parcheggi e strade di servizio, qui negli anni scorsi erano già stati girati i video di Volare di Fabio Rovazzi e Gianni Morandi, Comunque andare di Alessandra Amoroso, La tangenziale di J-Ax ed Elio e Wanderlust di Alfa.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.