Spiagge libere vicino a Milano: 10 luoghi da non perdere tra laghi, laghetti e fiumi della Lombardia

Spiagge libere vicino a Milano: 10 luoghi da non perdere tra laghi, laghetti e fiumi della Lombardia

Cultura Milano Venerdì 17 luglio 2020

Isola dei Conigli, Manerba sul Garda
© Flickr.com / Renato Bonomini

Milano - Spiagge vicino a Milano? Di posti belli e suggestivi, nonostante la Lombardia non sia toccata dal mare, ce ne sono davvero molti: chi non vuole mettersi in viaggio per raggiungere le spiagge della Liguria, restando in Lombardia può comunque approfittare delle tante spiagge - alcune più rinomate, altre meno note - dove è possibile passare una giornata all'insegna del relax, prendendo il sole in tranquillità e rinfrescandosi facendo un bel bagno.

I laghi della Lombardia sono ricchi di spiagge attrezzate (c'è davvero l'imbarazzo della scelta), e anche lungo i fiumi si trovano alcune aree private dedicate a bagni e tintarella, ma noi in questo caso vogliamo soffermarci sulle spiagge libere (eh sì, ci sono pure quelle): piccoli o grandi arenili ai quali si può accedere gratuitamente, laghetti nascosti, luoghi che in certi casi sono veri e propri paradisi incontaminati tutti da scoprire. E allora abbiamo stilato un elenco di 10 tra le più belle spiagge libere della Lombardia, tutte comodamente (qualcuna più, qualcuna meno) raggiungibili da Milano.

Prima di partire con la lista, però, occorre ricordare che queste indicazioni vogliono essere solo uno spunto: prima di mettersi in viaggio è d'obbligo informarsi sull'effettiva praticabilità delle spiagge da noi segnalate, che potrebbero essere soggette a limitazioni o chiusure temporanee. Inoltre alcune di queste sono isolate e non presidiate, per cui la raccomandazione è, in ogni caso, di adottare comportamenti prudenti e non correre rischi inutili. E ora via con la nostra top 10 delle spiagge libere in Lombardia: buona lettura!

La Spiaggia dei Pensieri a Osmate (Varese)

Vicino a Milano e comodo da raggiungere, il Lago di Monate è un piccolo lago prealpino situato tra il Lago Maggiore e il Lago di Varese: le sue acque sono considerate tra le più pulite della Lombardia, anche grazie al divieto di utilizzo delle barche a motore. Sul Lago di Monate si affacciano diversi comuni (Travedona Monate, Cadrezzate, Comabbio e Osmate) in ognuno dei quali sono presenti spiagge (attrezzate e non) e parchi ideali per qualche ora di relax in famiglia o tra amici. La Spiaggia dei Pensieri si trova a Osmate e consiste in una piccola area erbosa appartata e raggiungibile solo a piedi (in pochi minuti) con partenza dal centro del paese. Affacciata direttamente sul lago e per lo più ombrosa, la Spiaggia dei Pensieri è una meta ideale per chi è in cerca di tranquillità a breve raggio.

La Piccola Tahiti a Marone (Brescia)

Sono tante le spiagge del Lago d'Iseo - da Sarnico a Pilzone, da Sulzano a Marasino, fino ai lidi di Monte Isola - dove si può trascorrere una serena giornata tra sole, gelati e bagni rigeneranti. La spiaggia che segnaliamo noi si trova invece a Marone, sulla sponda bresciana del Sebino e, forse con un'iperbole eccessiva, è conosciuta come Piccola Tahiti. Ma tant'è: ricoperta di sassi bianchi e con acque generalmente limpide e pulite, la spiaggetta è davvero incantevole e offre un meraviglioso panorama delle montagne che si tuffano nel lago. È raggiungibile a piedi tramite un sentiero (con scale) dalla Biblioteca Comunale di Marone. Occhio: la Piccola Tahiti ha un fondale che diventa subito profondo, per cui non è particolarmente adatta ai bambini.

L'Isola dei Conigli a Manerba del Garda (Brescia)

Il litorale di Manerba misura oltre 11 chilometri e le sue spiagge sono tra le più frequentate del Lago di Garda. La spiaggia su cui però ci concentriamo noi non è proprio a Manerba, bensì sulla piccola Isola di San Biagio, comunemente nota come Isola dei Conigli per via dei tanti coniglietti che la popolano. L'isolotto è distante poco più di 200 metri dalla terraferma ed è caratterizzato da un terreno prevalentemente erboso ideale per stendersi a prendere il sole e circondato da acque fresche e trasparenti. Per arrivare all'Isola dei Conigli si può prendere un taxi boat da Manerba del Garda (Porto Torchio), oppure - ma solo in alcuni periodi dell'anno in cui l'acqua è particolarmente bassa - togliersi le scarpe e percorrere a piedi la sottile striscia di terra che parte da Punta Belvedere.

Le Buche di Nese ad Alzano Lombardo (Bergamo)

In mezzo ai boschi della bergamasca si trova un gruppo di laghetti lungo il torrente Nese: si tratta di piccole pozze d'acqua (molto fredda, va detto) raggiungibili esclusivamente tramite un sentiero impervio. Per questo è opportuno portare con sé le attrezzature adeguate (scarpe da montagna in primis). Una volta giunti ad Alzano Lombardo, per arrivare alle Buche di Nese bisogna seguire le indicazioni per la frazione di Burro e poi incamminarsi lungo il sentiero 532. Raggiunti i laghetti (non è raccomandabile avventurarsi oltre ai primi due, data la natura selvaggia che li circonda) ci si può finalmente rilassare immersi nella natura godendosi la frescura del bosco.

Coston Beach a Casnigo (Bergamo)

Decisamente meno ostica da raggiungere è Coston Beach, anch'essa in provincia di Bergamo, così rinominata in quanto si trova a pochi passi dal ponte del Costone, sulla strada che collega Casnigo e Ponte Nossa. Acque color smeraldo e rocce levigate su cui sdraiarsi comodamente sono le principali caratteristiche di questa spiaggia libera, tra le più rinomate di quelle lungo il fiume Serio. Anche se la balneazione non è consigliata (le acque del Serio possono essere pericolose), il luogo è tra i punti di riferimento per gli abitanti della Val Seriana. Come si arriva a Coston Beach? L'accesso più comodo è dalla ciclovia che costeggia la strada statale. 

La Spiaggia di Ossuccio a Tramezzina (Como)

In una felicissima posizione panoramica con vista sull'Isola Comacina, la spiaggia di Ossuccio - frazione del comune di Tramezzina - è un prato dall'erba sempre curatissima affacciato direttamente sul Lago di Como. Ci si può sdraiare all'ombra di ulivi e oleandri e rinfrescare immergendosi nelle acque lacustri. La spiaggia include anche un vivace chioschetto con tavoli all'aperto per spuntini, gelati o aperitivi. Per arrivare bisogna prendere come punto di riferimento il caratteristico campanile di Santa Maria Maddalena, situato proprio al di sopra della spiaggia.

La Spiaggia di Onno a Oliveto Lario (Lecco)

Difficilmente chi percorre la strada litoranea che da Oliveto Lario porta a Bellagio, e non la conosce, riesce a scorgerla: protetta dalle piante, la spiaggia di Onno è un lembo di sassi soleggiato fin dalle prime ore del giorno, in quanto si trova sulla sponda occidentale del ramo lecchese del Lago di Como. L'acqua è cristallina e il panorama che offre è quello di Mandello al Lario, che si trova sulla riva opposta. La spiaggia è situata nella frazione di Onno e, con un po' di fortuna, è possibile parcheggiare nelle vicinanze.

La Spiaggia Giamaica a Sirmione (Brescia)

Con il Castello Scaligero circondato dalle acque e il centro storico proteso nel Lago di Garda, Sirmione vale sempre una visita. Per di più, nella bella stagione, si può anche cogliere la palla al balzo per qualche ora di relax in una delle sue tante spiagge. La più ricca di fascino è senza dubbio la Spiaggia Giamaica, chiamata così per le suggestioni tropicali che evoca: in questo angolo di lago l'acqua assume tinte davvero turchesi. Nessuno si aspetti, però, la sabbia finissima dei Caraibi: qui ci sono solo grosse lastre di pietra lambite dall'acqua cristallina, su cui distendersi e prendere il sole. Per arrivare alla Spiaggia Giamaica bisogna prima raggiungere la spiaggia attrezzata Lido delle Bionde, e poi proseguire a piedi lungo un sentiero sempre più stretto dove a tratti l'acqua può anche arrivare alle ginocchia.

La Spiaggia della Noce ad Angera (Varese)

Una delle più note spiagge sulla sponda lombarda del Lago Maggiore: la Spiaggia della Noce  è un lido di prato e sabbia, particolarmente adatto alle famiglie con bambini e con possibilità di parcheggio nelle vicinanze. Si trova in fondo al lungolago di Angera, in direzione Ranco, ed è seguita poco più a nord dalla più tranquilla (ma anche più piccola) Spiaggia della Nocciola.

Le cascate dell'Acquafraggia a Piuro (Sondrio)

Terminiamo questa lista di spiagge libere in Lombardia con un luogo spettacolare che si trova ai piedi delle Alpi: le cascate dell'Acquafraggia, in Valchiavenna. Di spiaggia queste cascate hanno ben poco, in verità: luogo di culto per gli amanti del trekking e meta di diversi itinerari escursionistici, sono però anche facilmente raggiungibili in auto e ideali per famiglie con bambini. Dopo un salto gemello di circa 170 metri il torrente Acquafraggia si placa ed è qui, nella zona a valle delle cascate, che è possibile sostare rinfrescandosi nelle acque del torrente (profonde appena pochi centimetri) e concedendosi qualche momento di relax su prati nei dintorni. Chi vuole può anche percorrere il breve sentiero che porta sotto alla cascata. Per arrivare alle cascate dell'Acquafraggia bisogna superare Chiavenna e, una volta arrivati a Piuro, dirigersi verso la frazione Boronuovo: qui si trova un parcheggio (a tempo) da cui in pochi minuti a piedi si giunge alla maestosa visione delle cascate.

Potrebbe interessarti anche: , Dove fare il bagno sul Lago d'Iseo? Spiagge libere, attrezzate e per cani, tra Iseo, Monte Isola e Predore , In Val Trompia in bicicletta, weekend e vacanze in Lombardia tra il verde delle Prealpi , Milano Arch Week 2020, date, ospiti e novità. La città oltre la crisi , Livigno: vacanze in famiglia, tra escursioni, bicicletta e avventura , Visita al Duomo di Milano: orari, biglietti, prezzi

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.