Teatro Milano Venerdì 24 maggio 2019

OnDance Milano 2019: il programma della festa della danza di Roberto Bolle

© Laura Ferrari

Milano - Dopo il successo di OnDance lo scorso anno a Milano (qui le foto) e dell'edizione partenopea il 18 e 19 maggio a Napoli, la grande festa della danza ideata e voluta dall’étoile dei due mondi Roberto Bolle torna a travolgere Milano con una settimana di eventi, dal 26 maggio al 2 giugno 2019.

Spettacoli, eventi, open class, workshop gratuiti di danza classica, contemporanea e street dance con maestri di caratura internazionale, danza per i piccoli, lezioni alla sbarra per tutta la città, flashmob, ritrovi notturni di tango, liscio, swing: un caleidoscopio di danze e incontri che si allarga ad ogni angolo.

Con OnDance 2019, dunque, Milano si trasforma nuovamente in un’enorme dance hall all’aperto, accessibile a tutti, con la possibilità di vivere la danza a livelli altissimi e insieme con gioia e immediatezza. Per chi è già un appassionato e per chi semplicemente vuole godersi lo spettacolo o provare questo mondo così variegato e coinvolgente. 

«Una delle cose che mi sorprende di più è vedere come quella che soltanto lo scorso anno appariva una sfida difficilissima, si stia già trasformando in una tradizione», commenta Roberto Bolle, ideatore e direttore artistico di OnDance: «la danza, attraverso il gesto e attraverso l’emozione, dimostra di saper parlare a chiunque e per alcuni giorni diventa protagonista non solo in teatro, ma anche nei cinema, nelle strade, nelle piazze, così da sedurre con la sua magia anche il passante più distratto».

Il programma di OnDance 2019 parte domenica 26 maggio con la seconda edizione di Red Bull Dance Your Style, all’Anfiteatro Martesana: hip hop, house, locking, popping e waacking, tutti gli stili della street dance sono protagonisti di questo evento dove i 16 ballerini finalisti si sfideranno in spettacolari battle uno contro l’altro e dove l’unico giudice è il pubblico; guest musicale, il rapper Ensi. La sera di domenica 26 maggio è poi in programma l’anteprima esclusiva in Italia del film Nureyev. The White Crow, diretto e interpretato da Ralph Fiennes (nelle sale in Italia dal 25 luglio): la proiezione - esclusivamente a inviti - vede la presenza in sala di Roberto Bolle.

Lunedì 27 maggio si aprono le danze con il Gran Ballo di apertura di OnDance 2019, un’immersione magica nelle danze ottocentesche con la collaborazione della Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca, nella suggestiva Biblioteca Ambrosiana.

Il Teatro degli Arcimboldi è il luogo di riferimento per 4 gala esclusivi - da mercoledì 29 maggio a sabato primo giugno - del sempre atteso Roberto Bolle and Friends, ma anche di workshop gratuiti di danza classica e contemporanea. I workshop della passata stagione hanno raccolto e aiutato diverse bellissime giovani storie di danza come quella di Aurora Mostacci, che, grazie a OnDance è entrata a far parte della Compagnia del Washington Ballet.

Confermato anche il programma di open class di danza al Teatro Burri, nel cuore del Parco Sempione, che hanno raccolto decine e decine di persone l’anno scorso. Il calendario del 2019 è ancora più ricco e variegato per dare un assaggio di molti generi legati alla danza: da martedì 28 maggio a domenica 2 giugno, dalla mattina alla sera, è un continuo alternarsi di lezioni en plein air di contact improvisation, yoga, danza classica, moderna, contemporanea, musical, ma anche di voguing, hip hop, break dance e dance hall e financo danza del ventre. Rispetto alla prima edizione di OnDance vengono inserite anche lezioni prova di tango, flamenco, swing e cha cha cha. Attenzione anche per i bambini con open class dedicate a loro e pensate per diverse età: dalla danza mamma-bambino al musical, dalla prima danza al classico e hip hop per i più piccoli. 

Anche le Università partecipano attivamente all’organizzazione di OnDance 2019. Convinti dell’importanza che lo studio della danza possa avere non solo nella formazione dell’individuo, ma anche nei processi di comprensione della società e dei suoi mutamenti, giovedì 30 maggio al Teatro degli Arcimboldi una nutrita rappresentanza degli atenei di Milano - Politecnico, Università Statale, Università Bicocca - partecipano alla Lezione sulla Danza di Roberto Bolle, con la partecipazione di docenti ed esperti di diverse discipline che in qualche modo e a volte anche inaspettatamente, si intrecciano con la danza nel presente, nel passato e nel futuro.

Le notti di OnDance si accendono a diversi ritmi e con diversi colori. Si inizia martedì 28 maggio con una serata di liscio, novità del palinsesto 2019, in piazzale Donne Partigiane nel cuore del quartiere della Barona che, per una notte, si trasforma in una balera colorata animata dal Re del liscio, l’Orchestra Casadei oggi guidata da Mirko Casadei. La serata, organizzata in collaborazione con la Federazione Italiana Danza Sportiva, vede anche l’esibizione di alcune coppie di campioni delle varie discipline: dal valzer al boogie woogie, fino al foxtrot. 

Dopo l’incredibile successo riscosso la passata stagione, torna il tango nella milonga più esclusiva di Milano, la Galleria Vittorio Emanuele II: l'appuntamento è per giovedì 30 maggio dalle 21.30, in collaborazione con Milano Tango, e prevede anche l’esibizione dei ballerini professionisti Alice Gaini e Andrea Bassi

Venerdì 31 maggio, un’altra novità di OnDance 2019: una serata Swing social dance sotto le stelle in pieno stile proibizionismo nell’esclusiva cornice delle Colonne di San Lorenzo. Si balla con musica dal vivo, al ritmo degli Hot Gravel Eskimos e si può assistere all’esibizione dei ballerini professionisti coi quali ci si può lanciare in uno scatenato lindy hop. La serata - prodotta da Spirit de Milan, locale di riferimento per il genere, insieme con Artedanza - è anticipata da un’open class di swing per arrivare preparati all’esclusiva pista da ballo sotto le stelle.

Il programma di OnDance 2019 si chiude con un grande show finale nel cuore stesso di Milano: piazza del Duomo. Qui Roberto Bolle insieme ai suoi Friends del mondo della danza, ma anche della musica e dello spettacolo, dà vita ad una serata imperdibile nel solco della tradizione dei suoi live. L’étoile ha voluto sul palco accanto a sé per questa serata Geppi Cucciari: a lei, con la sua ironia, il compito di introdurre gli ospiti che si alternano sul palco, da Roberto Vecchioni a Mahmood. A danzare con Roberto Bolle ci sono alcuni tra i nomi più importanti della danza internazionale come Nicoletta Manni e Timofei Andrijashenko, primi ballerini del Teatro alla Scala di Milano, e Melissa Hamilton, prima solista del Royal Ballet di Londra. Torna accanto a Roberto Bolle dopo la serata finale di OnDance all’Arena Flegrea di Napoli Serena Rossi per un omaggio al musical; sul palco anche il violinista Alessandro Quarta e la street dance, con i vincitori italiani del Red Bull Bc One Chypher Pesto e Alessandrina.

Per maggiori dettagli ed eventuali aggiornamenti sulla manifestazione, nonché per iscriversi alle open class al Teatro Burri, consultare il sito ufficiale di OnDance.

Potrebbe interessarti anche: , Teatro Martinitt, la stagione 2019/2020 salpa con l'Immaginazione in movimento: le commedie e la danza , Teatro Carcano, la stagione 2019/2020 è un viaggio in mare aperto , Teatro Fontana, la stagione 2019/2020 tra festival e nuove produzioni: il cartellone , Teatro Franco Parenti: la stagione 2019/2020 da Luigi Lo Cascio a Filippo Timi , Elfo Puccini, la stagione 2019/2020: il teatro del cuore, il cuore del teatro

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.