Fitness a casa e ambiente: le scelte giuste per allenamenti più green - Magazine

Fitness a casa e ambiente: le scelte giuste per allenamenti più green

Attualità Magazine Lunedì 28 dicembre 2020

Contenuto in collaborazione con Pulsee.

Magazine - Con le palestre chiuse l’home fitness, l’uso di tapis roulant e cyclette computerizzate aumenta rispetto all’era pre Covid del 50% e 7 italiani su 10 dichiarano di allenarsi tra le mura domestiche almeno una volta al mese. È quanto emerge dal Pulsee Energy Index, l’osservatorio realizzato da Pulsee con la società di ricerche di mercato Nielsen sugli usi e consumi degli italiani. Ma quanto pesa in termini di in quinamento ambientale? In un anno, tanto quanto un viaggio in treno da Lisbona a Mosca.
Ecco come fare le scelte giuste e regalarsi per il nuovo anno 2021 allenamenti più green.

Ripensare i nostri stili di vita per salvaguardare e proteggere l’ambiente è la buona azione che dovremmo fare sempre, anche quando pensiamo al nostro momento dedicato al fitness. 

Intuibile che, con le palestre chiuse causa lockdown da Coronavirus, sarebbe aumentato l’allenamento fai da te. A misurare l’entità di questa crescita è il Pulsee Energy Index - l’osservatorio su usi e abitudini degli italiani realizzato da Pulsee, l’operatore di luce e gas ad uso domestico green e digitale in collaborazione con la società di ricerche di mercato . 

Nei nove mesi post pandemia, stando a quanto dichiarano i consumatori, la voglia di fitness domestico aumenta del 50% rispetto all’era pre-covid e tocca il 70% degli italiani che dichiarano di farlo almeno una volta al mese. Se prima della pandemia chi non svolgeva mai esercizi a casa era oltre il 45% delle persone, oggi rimane uno sparuto gruppo a dichiararsi completamente pigro. Solo il 28% degli intervistati- rappresentato da un campione rappresentativo di uomini e donne italiane dai 25 ai 55 anni - ha infatti ammesso di non essersi mai allenato in casa, nemmeno dopo la diffusione della pandemia.

E se per allenarsi le sessioni preferite sono quelle di flessioni, addominali e plank (51%), seguite da squat (29%), Yoga (17%) e Pilates (11%), è cresciuto anche l’utilizzo di apparecchiature elettroniche per l’home fitness, dal tapis roulant alle cyclette più evolute. Il 58% del campione ha infatti dichiarato di farne uso per integrare i propri allenamenti. Ma quanto impatta nell’ambiente il loro utilizzo?

Considerando i consumi medi in watt, si può facilmente calcolare che mezz’ora di tapis roulant al giorno (il tempo medio di allenamento dichiarato dal campione del Pulsee Energy Index è di 31 minuti) produce, in media in un anno, 65 kg di Co2 pari a un viaggio in treno di 4.500 chilometri, la distanza che separa Lisbona da Mosca. Lo stesso consumo si ha utilizzando bici da spinning o ellittiche computerizzate.

Fortunatamente oggi sono moltissimi gli strumenti che abbiamo a disposizione per tutelare l’ambiente senza rinunciare al benessere: a partire da scelte più consapevoli, come correre o andare in bici all’aria aperta, e continuare ad allenarsi con esercizi a corpo libero, ballare e saltare la corda.

Anche scegliere l’energia giusta da utilizzare a casa è però un modo per ridurre, se non annullare completamente, la nostra impronta energetica sul pianeta.

Pulsee, operatore per le utenze domestiche 100% digitale di Axpo Italia, propone la Zero Carbon Footprint un servizio che permette di compensare il proprio impatto sull’ambiente acquistando certificati green per la produzione di energia ed essere così totalmente carbon-free. In occasione delle feste di Natale 2020, il servizio è completamente gratuito per chiunque sottoscriva, entro il 31 gennaio 2021, una fornitura luce e/o gas Pulsee attraverso la promozione di Natale che prevede anche uno sconto in bolletta del 25% sulla componente energia per 12 mesi.
Aderire alla promozione è semplicissimo, basta inserire il codice REGALO25 nell’apposito campo nell’area del sito Pulsee dedicata all’attivazione.

Al costo di un caffè al mese Pulsee permette inoltre di accedere ad altri servizi che, oltre a fornire energia completamente sostenibile, ne certificano l’origine garantendone la provenienza da fonti rinnovabili (opzioni MyGreen Energy - Adotta un impianto e MyGreen Energy – Gas Certification).