Liceo scientifico: le differenze tra tradizionale e scienze applicate - Magazine

Liceo scientifico: le differenze tra tradizionale e scienze applicate

Bambini Magazine Martedì 6 ottobre 2020

Magazine - Al giorno d'oggi il liceo scientifico è una delle scuole superiori maggiormente scelte dagli studenti, perché consente di ottenere una buona preparazione in tutte le materie e di entrare nel mondo universitario con un bagaglio di conoscenze completo. Naturalmente, si tratta di una scuola indicata per chi ha delle attitudini in campo scientifico, ma gli insegnamenti non sono limitati e comprendono anche una formazione di base letteraria

In sostanza quindi, i ragazzi che amano le scienze, la matematica, la fisica, la biologia e via dicendo scelgono quasi sempre il liceo scientifico ma oggi si trovano spesso di fronte ad un bivio e capire quale sia la strada migliore da percorrere non è sempre facile. Il liceo scientifico infatti prevede due indirizzi: quello tradizionale e quello delle scienze applicate.Vediamo quali sono le differenze tra queste alternative e quale conviene scegliere in base alle proprie attitudini. 

  • Liceo scientifico scienze applicate
    Il liceo scientifico delle scienze applicate offre una formazione completa, che prepara gli studenti all'ingresso nel mondo universitario in modo ottimale. Naturalmente, le materie che vengono affrontate sono soprattutto scientifiche ma non mancano sebbene in misura inferiore le ore di italiano, storia e via dicendo. Per quanto riguarda le discipline possiamo però trovare una prima importante differenza tra l'indirizzo tradizionale e questo: il latino. Questa materia infatti è non è prevista nel piano di studi del liceo scientifico scienze applicate, mentre chi si iscrive all'indirizzo tradizionale deve affrontarla.

    Inoltre, questo particolare indirizzo è più incentrato sullo studio di alcune materie scientifiche come l'informatica, la fisica e la biologia, che prevedono anche diverse ore di laboratorio

    In sostanza possiamo dire che questo indirizzo è indicato per gli studenti che sono certi di voler proseguire gli studi universitari in campo scientifico perché affronta tematiche più specifiche e talvolta complesse. Oggi è possibile iscriversi e frequentare il liceo scientifico scienze applicate online, con il metodo della formazione a distanza. Un'opportunità, questa, che sempre più persone prendono in considerazione. 
  • Liceo scientifico tradizionale
    Il liceo scientifico ad indirizzo tradizionale non presenta delle grandissime differenze rispetto a quello delle scienze applicate, ma risulta maggiormente adatto a coloro che non hanno le idee ancora chiarissime circa il proprio futuro. Rispetto infatti all'indirizzo scienze applicate, il liceo scientifico tradizionale rimane un po' più generale e fornisce un livello di istruzione più trasversale. Le ore dedicate all'insegnamento delle materie umanistiche sono leggermente superiori e come abbiamo visto è previsto anche il latino tra le discipline inserite nel piano di studi. 

    In sostanza dunque il liceo scientifico tradizionale fornisce un'infarinatura completa e di base, che prepara gli studenti all'ingresso in qualsiasi università (comprese quelle umanistiche). È dunque una scuola che può rivelarsi interessante per coloro che hanno una spiccata predilezione per le discipline tecniche e scientifiche ma che non disprezzano nemmeno quelle umanistiche e un domani potrebbe scegliere di iscriversi in un'università letteraria. 

    Anche il liceo scientifico ad indirizzo tradizionale è disponibile online, sempre convenzionato ed approvato dal MIUR dunque regolare e conforme alla normativa nazionale. Le differenze tra questi due indirizzi non sono moltissime, ma potrebbero fare la differenza per alcuni studenti.