L'estate 2020 ha un nome: Ponza - Magazine

L'estate 2020 ha un nome: Ponza

Attualità Magazine Venerdì 5 giugno 2020

Magazine - Ponza è una piccola isola collinare al largo della costa occidentale dell'Italia centrale, proprio davanti al litorale laziale.

Si tratta tra l’altro di una destinazione turistica molto popolare tra gli italiani, in particolare tra romani e amata anche da celebrità e da stranieri. Se ti piacciono i graziosi villaggi di pescatori, l'atmosfera tipica delle isole, le barche, il mare e l'esplorazione, Ponza è una tappa ideale per le tue vacanze dell’estate 2020.

Cenni storici sull’isola di Ponza

La più grande e variegata delle isole pontine è Ponza, relativamente semplice da raggiungere ma all'arrivo sembra molto lontana dall'Italia moderna.

Premesso ciò, va altresì aggiunto che in epoca romana Ponza era una delle isole carcerarie dell'Impero, utilizzata per ospitare illustri personaggi in esilio inclusi membri della famiglia imperiale. Più tardi i monaci abitarono l'isola, prima che ripetute incursioni dei Saraceni portassero al suo abbandono. Nel XVIII secolo sotto il dominio borbonico, l'isola fu popolata da coloni di Ischia.

Visitando oggi Ponza dal mare potrai tra l’altro ammirare le rovine della villa romana sulla scogliera, delle grotte e un acquedotto che le attraversa. Se poi sei un esploratore, potrai arrampicarti lungo un sentiero per vedere antiche tombe scavate nelle scogliere, mentre una visita alla spiaggia può essere combinata con un tuffo in un vecchio stagno scavato nella roccia.

Le migliori attività ricreative sull’isola di Ponza

La nautica è una delle attività più popolari tra i visitatori di Ponza.

Puoi quindi noleggiare piccole barche per andare a pescare, visitare la costa o recarti nelle isole vicine come ad esempio Ventotene. Una delle attività classiche di Ponza è tuttavia quella di partecipare a un tour organizzato in barca, e visitare le isole minori di Palmarola e Zannone.

La prima ad esempio è bellissima e affascinante e la sua baia è affollata di imbarcazioni da diporto in estate, mentre Zannone è una riserva naturale.

Informazioni pratiche sull’isola di Ponza

La spiaggia di Frontone e il suo bacino roccioso come per la maggior parte delle isole italiane non ha molta sabbia, ma ciò non ti impedirà di fare del nuoto.

Questo è tra l’altro il lido dove è possibile scoprire anche un piccolo museo improntato sulla vita isolana. L'isola di Ponza è lunga, stretta e collinosa. La città e il porto principale si trovano all'estremità meridionale rivolti verso est ovvero in direzione della terraferma italiana.

Altre abitazioni e insediamenti sono sparsi a nord e un piccolo autobus regolare corre lungo la lunghezza dell'isola (molto frequente in estate), ma è vietato utilizzarlo in estate per i non residenti anche se questi ultimi possono comunque noleggiare piccoli veicoli.

Il miglior posto dove stare a Ponza è sicuramente la zona del porto. La location infatti è molto pittoresca e nel contempo storica, ed è comoda per traghetti, autobus, strutture ricettive e ristoranti. In riferimento a questi ultimi, se la tua estate 2020 ha un nome come Ponza, devi sapere che il Blue Moon Ponza è un delizioso ristorante con un chiaro design moderno situato proprio a ridosso del porto.

Questa struttura può offrirti il meglio sia dal punto di vista estetico che culinario; infatti, i gestori sono sempre molto attenti a soddisfare la clientela curando il tutto nei minimi dettagli e rendendo il ristorante confortevole ed indimenticabile.

Potrebbe interessarti anche: , Come e perché le bacche di goji possono integrarsi nella nostra alimentazione , Logistica di magazzino: come organizzarsi al meglio per essere più produttivi , Obiettivo produttività? Attrezzatura da lavoro Ediliamo, 6.000 prodotti dei migliori marchi , Più qualità e meno spesa con Lineonline: e-commerce DIY, scarpe e abbigliamento da lavoro , Come eliminare i rumori con porte e finestre insonorizzate