4 Ristoranti 2020 con Borghese in Val Badia: puntata sulla cucina ladina - Magazine

4 Ristoranti 2020 con Borghese in Val Badia: puntata sulla cucina ladina

Food Magazine Mercoledì 27 maggio 2020

di A.S.
© Sky Uno

Magazine - Sesta puntata di 4 Ristoranti con Alessandro Borghese, che va in onda giovedì 28 maggio 2020, alle ore 21.15, su Sky Uno (canale 108 di Sky, visibile anche su Sky Go e disponibile on demand, su smartphone, tablet e PC) e sulla piattaforma Now TV, dove si può vedere l'episodio in streaming. Chef Borghese e i quattro ristoratori si spostano nel nord Italia, in Val Badia, tra le Dolomiti dell'Alto Adige, alla scoperta del miglior ristorante di cucina ladina.

Agricoltura, artigianato, valli verde smeraldo e l'antica tradizione della cucina ladina, tramandata di generazione in generazione. Questa cucina è fatta di piatti semplici e gustosi: dagli immancabili canederli alle zuppe di orzo, dalle frittelle con ripieno di ricotta e spinaci allo strudel di mele. Tutte portate che fanno felici i frequentatori di ristoranti e rifugi dell'Alto Adige. Come in tutte le puntate di 4 Ristoranti, alle antiche ricette si affiancano possibili rinnovamenti della nuova generazione. Quattro ristoratori, sorvegliati da Chef Alessandro Borghese, hanno deciso di sfidarsi a colpi di pranzi e cene per aggiudicarsi il titolo di miglior ristorante di cucina ladina della Val Badia.

I quattro ristoratori in gara i loro locali sono: Uli con Tló Plazores a San Vigilio di Marebbe (Val Badia); Alma con Fana Ladina a San Vigilio di Marebbe (Val Badia); Svetlana con Adlerkeller a Corvara (Alta Badia) e, infine, Verena con Rifugio La Marmotta a Corvara (Alta Badia). In questa puntata, l’oggetto di bonus sono i canederli, un piatto gustoso e della tradizione contadina (se ne trovano con speck, formaggio, spinaci o funghi). A turno, ciascun ristoratore ospita i tre rivali con Alessandro Borghese nel proprio locale. Mentre lo Chef ispeziona la cucina, gli altri ristoratori valutano location e sala. Dopo aver mangiato, arriva il momento dei voti. Ogni ristoratore dà un voto da 0 a 10 alle seguenti categorie: Location; Menu; Servizio e Conto. Poi quello di Boghese, che può confermare o ribaltare il risultato della classifica. Il vincitore ha diritto al titolo di Miglior Ristorante e a un contributo economico da 5mila euro da investire nell’attività.

4 Ristoranti 2020: regolamento e prossime puntate

In ogni puntata di 4 Ristoranti, Alessandro Borghese raggiunge una diversa zona d'Italia alla scoperta del miglior ristorante di categoria. I 4 ristoratori in gara devono valutare 4 aspetti del locale del rivale, da votare con un punteggio da 0 a 10 (Location, Menu, Servizio, Conto). Ogni cena è preceduta dall'ispezione dello chef Borghese della cucina del ristorante. L'attenzione si sposta sul personale di sala, messo alla prova su accoglienza, servizio al tavolo, descrizione del piatto e del vino.

Il voto di Borghese, segreto, può confermare o ribaltare il risultato emerso dalla valutazione dei concorrenti, ma lo chef ha a disposizione un bonus da 5 punti, da assegnare su un elemento che lo ha particolarmente colpito nel suo tour di assaggio, e che può scompigliare ancor di più le carte in tavola. In palio un premio in denaro (5 mila euro) che il vincitore deve investire nella propria attività. Tutti i ristoranti che partecipano al programma sono identificabili attraverso un bollino Alessandro Borghese 4 Ristoranti esposto all’esterno.

Ricordiamo che questa edizione 2020 di Alessandro Borghese 4 ristoranti è stata registrata prima che fosse in vigore il decreto governativo per bloccare il dilagare del contagio da Covid-19. In questo contesto sono stati chiusi tutti i ristoranti e i locali che offrono servizio di pasti. In programma ancora le puntate in Gargano, Carnia e Lunigiana.