Come avviare un negozio online e perché puntare su uno shop virtuale - Magazine

Come avviare un negozio online e perché puntare su uno shop virtuale

Shopping Magazine Martedì 31 marzo 2020

Magazine - A causa dell'attuale situazione dettata dalla pandemia del coronavirus in corso, molte attività commerciali sono state costrette a chiudere momentaneamente, e resteranno chiuse fino a quando il periodo delle misure per contenere i contagi non terminerà.

Per via di questa condizione, ancora più consumatori scelgono di affidarsi allo shop virtuale, rimanendo a casa e comprando quello che desiderano con il proprio computer, o il proprio smartphone o tablet.

Per i titolari di un negozio fisico, avere a disposizione anche un negozio virtuale è molto comodo, specialmente ora che molti di loro si ritrovano a non poter lavorare presso il negozio reale. Infatti, con un sito di e-commerce possono continuare a guadagnare nonostante tutto.

Tra l'altro, per avere un negozio online non occorre avere per forza anche uno store fisico.

Ma come fare ad aprire un sito online per vendere prodotti? In questo articolo, intendiamo spiegare le principali operazioni che consentono di farlo, a partire dal prossimo paragrafo.

Come aprire un negozio online

Per aprire un negozio online, occorre tener presente che ci sono alcuni costi da affrontare, anche perché bisogna aprire una partita IVA. Inoltre, se si sceglie di avviare un'attività in proprio sul web, conviene affidarsi a un'agenzia che si occupi della creazione del sito internet in cui gli utenti possano effettuare i loro acquisti, e anche questo ha dei costi.

Il sito creato dall’agenzia (oppure realizzato in proprio, se si è capaci) dovrà avere le seguenti caratteristiche:

  • Un'interfaccia grafica intuitiva e piacevole, che metta l'utente a proprio agio.
  • Una casella di ricerca, che permetta agli utenti di cercare rapidamente il prodotto desiderato inserendo un termine di ricerca.
  • Una suddivisione dei prodotti per categoria, sempre allo scopo di semplificare le operazioni di ricerca agli utenti.
  • La foto e la descrizione di ciascuno dei vari oggetti messi in vendita: i clienti apprezzano molto quando i prodotti venduti sono presentati con molte informazioni, dato che in tal modo possono effettuare gli acquisti in modo più consapevole.
  • Informazioni sul venditore.
  • La possibilità di effettuare anche spedizioni rapide.
  • La sezione dei contatti, o comunque l’indicazione di un numero di telefono e/o un indirizzo e-mail: questo per permettere ai clienti di poter contattare il venditore per qualunque necessità relativa all'acquisto dei prodotti.
  • L'ottimizzazione per i motori di ricerca: un sito con una buona SEO ha più possibilità di essere trovato e consultato dagli utenti, perché tende ad apparire tra i primi negli elenchi dei risultati di ricerca correlabili al sito stesso.
  • Eventuali contenuti interessanti in tema con i prodotti venduti, mediante una sezione per un blog. Consultando gli articoli della sezione del blog (che gli utenti magari individuano sui social network, oppure tramite una ricerca sul web), le persone possono conoscere il sito con maggiore facilità, e ci sono molte più possibilità che acquistino dei prodotti.

Il sito in questione, che avrà appunto come funzione principale quella di web shop, dovrà avere un dominio di secondo livello adeguato. Il dominio di secondo livello è l'indirizzo stesso del sito, per esempio: www.negozio.net.

La scelta del nome del dominio, può essere fatta in relazione ai prodotti venduti (questo potrebbe avere qualche beneficio in termini di SEO), oppure in relazione al nome del negozio (se si possiede anche uno shop fisico) o del sito stesso. In ogni caso, conviene puntare per un nome breve, facile da scrivere, da pronunciare e da memorizzare.

Degno di nota è anche il fatto che c'è l'opportunità di aprire dei negozi online in maniera più semplice, attraverso l'utilizzo di piattaforme che permettono un avvio rapido dell'attività. Per saperne di più su tali piattaforme, è possibile consultare il loro sito e ricevere le informazioni che occorrono per usufruire dei loro servizi.

Come promuovere il negozio online appena aperto

Una volta avviata l’attività online, è molto importante saper utilizzare gli strumenti adatti offerti da internet per far conoscere il proprio webstore.

Ad esempio, è possibile usufruire dei social network più popolari, creando pagine o profili aziendali dedicati al negozio online. Su tali spazi, conviene generare e postare dei contenuti promozionali, con eventuali offerte, e magari presentare anche determinati prodotti disponibili per l’acquisto. Ma è molto utile anche proporre, con una certa frequenza, contenuti interessanti o divertenti, in linea con il settore dei prodotti che il negozio online mette a disposizione: questo serve, tra le altre cose, a mantenere viva l’attenzione nei confronti di tale webstore.

Un'altra interessante opportunità consiste nell'affidarsi agli affiliate marketer, creatori di contenuti online grazie ai quali promuovono beni e servizi.

Inoltre, si può fare pubblicità al negozio online tramite i banner pubblicitari presenti su vari siti internet.

Volendo, c’è anche la possibilità di far recensire il proprio shop virtuale da uno o più influencer. Si tratta di persone che influenzano i comportamenti di acquisto, essendo molto carismatiche e avendo molti seguaci sui social network, oppure essendo molto competenti su uno specifico settore e avendo una nicchia di fedeli follower (in quest'ultimo caso si parla di micro-influencer).

Potrebbe interessarti anche: , Materassi Veradea: quando tecnologia e artigianato si incontrano

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!