Food Magazine Venerdì 31 agosto 2018

Elisir di benessere a portata di mano: le centrifughe di frutta e verdura

Magazine - Buone, fresche e salutari: le centrifughe di frutta e verdura sono l’alleato vincente per chi vuole prendersi cura di sé evitando i vizi ma senza rinunciare al gusto. Stanno diventando un’abitudine quotidiana per tanti italiani perché sono davvero semplici e veloci da consumare, perfette per chi ha poco tempo: un mix di ingredienti che, oltre a fare bene alla salute, sono anche ricchi di sapore. Le centrifughe si possono consumare a colazione e a merenda e sono senza dubbio la scelta migliore, la più sana, se si vuole spezzare la fame tra un pasto e l’altro: hanno infatti un alto potere saziante, senza contare che, essendo liquide, permettono un rapido assorbimento delle sostanze nutritive in grado di rinvigorire rapidamente l’organismo e donare le energie necessarie per affrontare al meglio la giornata.

Sono una bevanda naturalmente povera di grassi ma ricca di fibre, vitamine e sali minerali indispensabili per chi è intenzionato a perdere peso o fa molto sport ed allo stesso tempo adatta a tutti, anche perché priva di glutine e più facilmente digeribile e assimilabile rispetto ai cibi solidi. Le centrifughe di frutta e verdura possono essere considerate anche come alternativa ideale per chi sa quanto sia importante bere e rimanere idratati, soprattutto in estate, ma fa fatica a mandare giù quei famosi due litri di acqua al giorno consigliati. Sono un aiuto prezioso anche per le mamme: si sa che spesso i bambini non amano mangiare frutta e verdura, specie se cotta; una centrifuga fresca e colorata sarà sicuramente molto più appetibile e facile da proporre.

 I principali benefici che otteniamo consumando centrifughe di frutta e verdura fresca.

Come già accennato, sono tanti i benefici che portano al nostro organismo, non a caso sono ritenute da molti dei veri e propri farmaci naturali ricostituenti che aiutano a rimetterci in forze. Le giuste combinazioni di frutta e verdura hanno il potere di disintossicare il nostro organismo, ossia di eliminare dal corpo le tossine che si possono accumulare a causa dello stress o di una vita sedentaria ecc…, facendoci sentire più vitali e come rigenerati. Le centrifughe aiutano a combattere la ritenzione idrica, hanno un alto potere idratante e ossigenante per i tessuti, due funzioni molto preziose per il nostro benessere interiore ma che danno effetti visibili anche all’esterno: consumando tanta frutta e verdura la pelle diventa infatti più elastica e luminosa.

Un’altra virtù delle centrifughe fresche è quello di favorire la naturale regolarità facilitando il tratto intestinale. Le fibre e le vitamine contenute nella frutta e nei vegetali contribuiscono a rafforzare la flora batterica aiutando a mantenere l’equilibrio dell’intestino. Da non sottovalutare poi un altro grande vantaggio delle centrifughe, sono veloci e facili da consumare ovunque siamo: a casa, in ufficio, al bar e ne esistono di tante varietà. Si può infatti usare praticamente qualsiasi tipo di frutta a seconda delle proprietà e del gusto.

Ecco i frutti più gettonati con le loro proprietà:

Mela: forse la più amata in assoluto per il suo sapore particolarmente gradevole e di sicuro la più facile da reperire, la mela è molto nutriente, povera di zuccheri (non a caso è la più indicata per i diabetici) ma ricca di vitamine B1 e B2 che aiutano a sconfiggere la stanchezza e il nervosismo e abbassano il colesterolo definito cattivo.

Arancia: Anche le arance, come le mele, sono ricche di vitamine B, ma anche e soprattutto la C e la A, fondamentali per rafforzare il sistema immunitario, aiutano a prevenire raffreddori e influenze.

Pesca: Anche questa ipocalorica, ha molte proprietà antiossidanti ed è ricca di vitamine e minerali come il potassio e il magnesio.

Nel caso che i centrifugati si preparino a casa con una centrifuga, è bene rispettare alcune piccole accortezze per essere sicuri di approfittare di tutti i benefici del mix. Il primo consiglio è quello di usare, per quanto possibile, verdura e frutta di qualità e di stagione e di frullarla senza eliminare la buccia, è risaputo ormai che gran parte delle sostanze nutritive di cui il corpo ha bisogno si trovano proprio nella buccia. Un altro suggerimento è quello di mischiare sempre sia frutta che verdura, scegliere di usare solo frutta significa ottenere delle centrifughe molto zuccherine e quindi con indice glicemico alto, aggiungere delle verdure significa invece aumentare la quantità di fibre che aiutano ad abbassare l’indice glicemico, ottenendo così una bevanda più equilibrata.

È inoltre importante consumare i centrifugati appena fatti per essere sicuri che l’esposizione all’aria e il passare del tempo non portino alla perdita di parte delle proprietà benefiche e ricostituenti degli ingredienti. Se non si ha una centrifuga a casa poco male, esistono in commercio tanti tipi di centrifughe fresche che si possono trovare comodamente al supermercato, anche queste con le stesse caratteristiche di quelle casalinghe ossia prive di additivi, conservanti, coloranti e zuccheri raffinati. Ora che i benefici delle centrifughe sono stati svelati non ci sono più scuse che tengano per non inserirle tra le abitudini alimentari e avere uno stile di vita più corretto e sano.

Potrebbe interessarti anche: , Capodanno 2019: Petto d’anatra al miele e aceto balsamico , 5 torte particolari e facili da realizzare: torta zebrata e non solo , Formaggi: tre gustose ricette , Milano Sanremo del Gusto, viaggio gourmet tra Liguria e Lombardia , Panarello: esperienza e tradizione per i nuovi biscotti del lagaccio integrali

Oggi al cinema

Suspiria Di Dario Argento Horror Italia, 1977 Banner, una ragazza americana, arriva in Germania per iscriversi alla famosa Accademia di danza di Friburgo ma la sera del suo arrivo, sotto una pioggia implacabile, accade qualcosa di strano... Guarda la scheda del film