Beppe Costa, nuovo presidente di Palazzo Ducale: «Luogo di porte aperte, per accogliere idee e valorizzarle» - Genova

Beppe Costa, nuovo presidente di Palazzo Ducale: «Luogo di porte aperte, per accogliere idee e valorizzarle»

Attualità Genova Venerdì 7 ottobre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Chiara Pieri
Altre foto

Genova - Beppe Costa è il nuovo presidente di Palazzo Ducale. Nella giornata di oggi, venerdì 7 ottobre è stato annunciato il nuovo Cda di Palazzo Ducale. Il presidente di Costa Edutainment succede dunque all'attore Luca Bizzarri alla guida del luogo della cultura per eccellenza a Genova. 

Costa assume il nuovo ruolo con entusiasmo, dopo la nomina da parte del sindaco di Genova, Marco Bucci: «Sarà un Ducale dei genovesi, ma non dei genovesi inteso come solo per i genovesi, ma perché i genovesi possano mettersi in mostra, con la loro storia, il loro modo di vivere, la loro internazionalità. Sarà un luogo con porte aperte per accogliere idee e dare valore». D'altronde Beppe Costa non è nuovo al mondo museale, oltre a Costa Edutainment è infatti anche presidente di Presidente Civita/Opera Laboratori Fiorentini, società che partecipa da anni alla gestione di una sessantina di musei italiani, tra cui Galleria degli Uffizi, Palazzo Pitti, le Cappelle Medicee, Galleria dell’Accademia di Firenze e Duomo di Siena e quello di Spoleto.

Tra i propositi di Beppe Costa per il Ducale c'è quello di far scoprire anche nuovi aspetti del polo culturale, ricordando che non è solo luogo di mostre, ma di: «tante iniziative, che devono essere aperte a tutti quelli che hanno idee per la città e che hanno voglia di farla crescere».

Beppe Costa ha ricordato poi le grandi mostre che hanno aiutato a dare visibilità a Palazzo Ducale nel corso degli anni con l'auspicio che anche: «con quella di Rubens, che è una bellissima mostra, si possa e si debba organizzare un percorso sul barocco genovese e non solo».

Sul fatto che segua diverse aziende, Costa risponde che la cosa fondamentale è: «avere ottimi collaboratori ed essere una grande squadra».

Nel consiglio d'amministrazione di Palazzo Ducale entrano anche Francesco Berti Riboli, Federica Messina, Micky Wolfson e Franco Bampi, come annunciato dal sindaco Marco Bucci, che non ha tralasciato di ringraziare Luca Bizzarri per il lavoro svolto in questi anni, ma ricordando come tanti ruoli siano: «a termine, anche quello del sindaco».

Soddisfazione per il nuovo Cda anche da parte di Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria che ha ricordato l'importanza della coordinamento e dell'integrazione nel mondo della cultura genovese, mentre Ilaria Cavo, assessora alla cultura della Regione Liguria ha ricordato come oggi il Ducale non sia solo un contenitore di cultura, ma un luogo stesso da scoprire, dal teatrino recentemente restaurato al progetto di valorizzazione della Torre Grimaldina.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.