Liguria, chiamate dalla Regione per chi vuole anticipare il vaccino - Genova

Liguria, chiamate dalla Regione per chi vuole anticipare il vaccino

Attualità Genova Martedì 15 giugno 2021

© Pixabay

Genova - Dalla mattina di martedì 15 giugno 2021, alle 8, le persone che hanno prenotato la prima dose di vaccino anti-Covid sono contattate dal call center di Regione Liguria e avranno la possibilità di anticipare la loro somministrazione. La decisione arriva a seguito delle relazioni da parte degli uffici regionali e della task force di Alisa e ha l'obiettivo di mantenere il target di somministrazioni assegnato alla nostra regione dalla struttura commissariale anche a seguito delle sopravvenute indicazioni riguardanti l’utilizzo dei vaccini a vettore virale (AstraZeneca e Johnson&Johnson sospesi agli under 60, qui tutte le info). Per questa operazione saranno impegnati inizialmente 15 operatori, che saliranno fino a 50 nei prossimi giorni. Si prevede di contattare circa 10mila persone in una settimana.

"Nelle ultime 24 ore, in tutta la Liguria, non è stato registrato nessun nuovo ricovero. I ricoverati in terapia intensiva a oggi sono 12, una situazione particolarmente incoraggiante per l’intero sistema sanitario regionale”. Lo comunica il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti facendo il punto sulla situazione Coronavirus nella nostra regione. Si tratta di un ulteriore segnale del calo del contagio in Liguria. I dati di oggi parlano di un ulteriore calo dell’occupazione dei posti letto a livello regionale: nel complesso sono 67 le persone ricoverate, di cui appunto 55 in media intensità: un mese fa erano in tutto 352 i ricoverati, di cui 303 in media intensità. Il dato di oggi conferma il calo costante della circolazione del virus in Liguria, confermato anche dal fatto che nelle ultime 24 ore si siano registrati 0 nuovi caso in Asl1, Asl 4 e Asl5".

"Sul fronte dell’incidenza, la Liguria è a 8 casi su 100mila abitanti a settimana - prosegue Toti - A livello provinciale, la situazione migliore è quella dell’imperiese, a quota 1. La provincia di Savona segna 12 casi, quella della Spezia 7 e la Città metropolitana di Genova 7. Una serie di risultati che sono da attribuire senza dubbio all'enorme sforzo nella campagna vaccinale, che continua a registrare numeri di tutto riguardo: anche nelle ultime 24 ore, nonostante la giornata di domenica, in Liguria sono state somministrate più di 12mila dosi di vaccino".

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.