Va' Sentiero. Alla scoperta del Sentiero Italia, il docufilm in anteprima. C'e anche la Liguria - Genova

Va' Sentiero. Alla scoperta del Sentiero Italia, il docufilm in anteprima. C'e anche la Liguria

Cultura Genova Martedì 24 novembre 2020

Liguria
© Pixabay

Genova - Viene trasmessa in streaming su YouTube nella giornata di mercoledì 25 novembre 2020, alle ore 21, l'anteprima nazionale di Va' Sentiero - Alla scoperta del Sentiero Italia, il docufilm sui primi 3548 chilometri percorsi in sette mesi sul Sentiero Italia da un team di giovani camminatori attraverso undici regioni italiane dal Friuli Venezia Giulia alle Marche, Liguria compresa. Autoprodotto da "Va' Sentiero" con video e montaggio di Andrea Buonopane, il docufilm condensa in 50 minuti i paesaggi, i volti e le storie di un cammino senza precedenti, iniziato lo scorso anno con un duplice obiettivo: da una parte promuovere il Sentiero Italia - il trekking più lungo al mondo, all'insegna della consapevolezza ambientale e del turismo lento; dall'altra, valorizzare le Terre Alte rispettandone le peculiarità locali e ambientali e contribuendo a sostenere il tessuto socio-economico delle aree interne, troppo spesso in via di spopolamento.

Schema delle tappe, immagini e informazioni sono disponibili online all’indirizzo Va Sentiero/Regione/Liguria. Nel rispetto delle misure sanitarie preventive, alle 21, il video è condiviso con gli spettatori online attraverso una proiezione esclusiva sul sul canale YouTube di Va' Sentiero (a proiezione terminata, gli spettatori possono fare domande sulla pagina Facebook Va Sentiero). A rispondere in diretta c'è l’intero team Va' Sentiero con il coordinamento di Frank Lotta, speaker di Radio DeeJay.

In Liguria, la spedizione ha percorso 257 chilometri in 13 tappe, seguendo il percorso dell'Alta Via da Colle San Bernardo fino al Passo di Cento Croci. "Le terre alte liguri offrono l’opportunità unica di camminare in un contesto pienamente montano quasi sempre in vista del mare, e a volte molto vicini alla costa - racconta Giacomo Riccobono, uno dei partecipanti alla spedizione - il percorso ha un grande potenziale, penso che con il tempo il valore verrà fuori. L’associazione Alta Via fa un grande lavoro, abbiamo trovato una segnaletica in ottimo stato".

“Anche la Regione Liguria ha dato il patrocinio, come molte altre regioni italiane, a questo bel progetto che contribuisce alla conoscenza delle meraviglie delle nostre terre alte, scrigno di natura, paesaggi, tradizioni e storia - dice il vicepresidente e assessore all'agricoltura e allo sviluppo dell’entroterra di Regione Liguria Alessandro Piana - Spero vivamente che l’entusiasmo dei ragazzi del team sia contagioso e che il documentario faccia venire voglia a molti altri di percorrere le loro orme, con uno spirito analogo: non è solo trekking, è l’opportunità di un’esperienza in una parte del nostro territorio che, grazie alla passione e alla resilienza di pochi, mantiene una sua precisa identità e sa parlare al cuore e alla coscienza di tutti".

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.